carabinieri saronno stazione SARONNO – Non ha spiegato cosa avesse intenzione di farne ma solo per il fatto di essere in giro per la città tenendolo nello zainetto è stato denunciato a piede libero. Il riferimento va al tirapugni di metallo che un 26enne di Rovello Porro aveva con sè nel suo zainetto.

A trovarlo l’altra mattina sono stati i carabinieri della stazione di Saronno. Tutto è iniziato verso le 9 quando un ragazzo ritrovandosi davanti alla pattuglia ha improvvisamente cambiato direzione tradendo un certo nervosismo. La manovra non è sfuggita ai militari hanno deciso di eseguire un controllo.

Nello zainetto, tra gli effetti personali e i documenti del giovane hanno trovato un tirapugni. Si tratta di un oggetto che viene equiparato alle armi tanto che il rovellese è stato accusato di porto abusivo di oggetto atto ad offendere.

27092013

6 Commenti

  1. O.O da quando in qua si può libermente controllare dentro uno zaino per un sospetto? o il ragazzino non è stato “presente” o poteva benissimo dire non avete diritto di aprirlo

  2. Da sempre. E’ normale e giusto. Se ti fermano in macchina ti possono chiedere di aprire il baule.

    • ma non è vero sullo zaino, vatti a vedere la legge.. sul baule, sono ignorante e può essere..

    • è come se tu stessi dicendo è normale che possono entrarti in casa senza un mandato… ma siamo ormai così assuefatti a privazioni di libertà e privacy da non rendercene neanche conto??

  3. Premetto che non conosco cosi’ bene la legge. Peo’ un conto e’ se sono per strada, un altro conto e’ se sono a casa: a casa ci vuole un mandato.
    Se fosse cosi’ come dici tu, allora uno spacciatore nasconde la droga in tasca e passano mesi prima che il giudice emetta un mandato per perquisirlo… non funziona!

    • per la droga infatti controllano chi hanno VISTO in atti ad essa legata, e uno si può comunque rifiutare di aprire lo zaino.. e viene portato in caserma per accertamenti e identificazion.. poi se in caserma hanno anche un cane antidroga casualmente non c’è bisogno di aprire preventivamente niente…

      Io dico solo che la polizia non ha diritto (secondo legge, non secondo un mio capriccio) di fermare uno a caso e dirgli di aprire lo zaino!

      cmq se dovesse leggere qualche carabiniere mi può confermare o smentire

Comments are closed.