image

SARONNO – Un minuto di silenzio, due lunghissimi fili, tante bandiere arcobaleno e i pensieri dei più piccoli dedicati alla pace: sono stati questi gli elementi dell’azione “Cerchiamo la pace” organizzata oggi pomeriggio davanti il Municipio.

Al flashmob hanno partecipato il sindaco Luciano Porro, il vice Valeria Valioni, l’assessore Cecilia Cavaterra e diversi consiglieri comunali gli esponenti di diversi sodalizi cittadini come  Amnesty international, Legambiente, Unicef, Attac e anche i rappresentanti e tanti membri del centro culturale islamico.

Tutti con il lutto al braccio per ricordare i morti di Lampedusa i partrcipanti, organizzati da Oriella Stamerra, hanno iniziato sorvolando due lunghi fili intorno al Municipio. Al suo del gong è poi iniziato un minuto di silenzio.

Davanti al Municipio e lungo via Marconi sono stati “stesi” con mollette colorate i pensieri sulla pace di personaggi illustri e dei bimbi saronnesi.

04102013

3 Commenti

Comments are closed.