wpid-IMAG3237.jpg

SARONNO – Ha rapinato 6 attività commerciali con un amico milanese di 27 anni usando la macchina del padre: è stato tradito dal satellitare il 33enne garbagnatese arrestato dai carabinieri della stazione di Caronno Pertusella.

Del resto il primo colpo è stato messo a segno proprio ai danni della farmacia Gorla di Caronno lo scorso 19 settembre. I rapinatori hanno sperimentato quello che poi è diventato il loro modus operandi tipico. Entravano nell’attività e mentre il 33enne minacciava con la pistola i clienti e i titolari il 27enne prendeva i soldi dalla cassa. Colpi rapidissimi messi a segno in pochi minuti prendendosi mira farmacie, la rotonda di Saronno e il supermercato Lidl.

Proprio in quest’ultimo colpo alcuni dei presenti hanno notato i ladri fuggire a bordo di un’utilitaria bianca di cui hanno preso parte della targa. Con un’accurata indagine i carabinieri sono risaliti ad una Fiat Punto che secondo i dati dell’antifurto satellitare era presente nei luoghi delle rapine.

Riconosciuto da molte delle vittime dei colpi è stato fermato dal comandante della stazione di Caronno pertusella.

1 commento

  1. …ma che te ne facevi dell’antifurto satellitare su una Punto!?…a parte le battute spero si facciano qualche annetto anche se con questa giustizia…mah!

Comments are closed.