UBOLDO – “L’ospedale va verso Como, motivo in più per ritenere sbagliata la scelta dell’adesione all’area metropolitana”: questo il pensiero del sindaco uboldese, Lorenzo Guzzetti.

ospedale ambulanza giorno ingresso

“Un anno fa scrissi che la scelta di andare nell’Area metropolitana non era corretta – ricorda Guzzetti – Lo dissi, lo scrissi, e questo pensiero fu condiviso anche da altri sindaci (Gerenzano, Origgio, Cislago) e da alcune associazioni di categoria anche in una riunione convocata a Saronno,Comune  che invece sostiene il progetto. Ora, se fossero confermate le indiscrezioni che parlano di un ospedale vicino all’ingresso nell’Azienda ospedaliera di Como, quell’orientamento non risulterebbe miope, anzi la realtà ci spingerebbe ancora più lontano dalla Città metropolitana milanese. E questo, personalmente, ritengo ancora oggi che sia un bene”.

091013

2 Commenti

  1. Purtroppo la scelta di puntare dritto verso la città metropolitana alla lunga porterà una quantità notevole di disservizi, lo dissi durante l’assemblea pubblica che si svolse lo scorso anno all’Aldo Moro.
    Tuttavia il mio appello di interagire in modo costruttivo con i comuni del comprensorio rimase inascoltato dall’assessore, evidentemente troppo impegnato a scrivere la bozza statutaria di una provincia metropolitana ancora lunga da venire e troppo incoerente, da ricordare.

Comments are closed.