Home Cronaca Gerenzano, riecco i nomadi “innamorati” del Saronnese

Gerenzano, riecco i nomadi “innamorati” del Saronnese

42
4

GERENZANO – Quattro sgomberi in una settimana e sono già tornati: stiamo parlando della comunità di nomadi che ormai da giorni “gioca” a rimpiattino con i sindaci del Saronnese: allontanati anche da Uboldo, sono ritornati nelle scorse ore nel luogo da dov’erano partiti otto giorni prima, e cioè a Gerenzano. Stavolta dividendosi in due differenti location: oltre ad invadere il piazzale asfaltato situato accanto alla grande rotatoria sulla ex statala Varesina, al confine con Saronno dopo il ponte dell’autostrada; alcune roulottes si sono posizionate anche in via Montegrappa.

origgio nomadi 10102013

Sabato 5 ottobre la comunità dei gitani, proveniente da Canegrate, era arrivata a Gerenzano, accanto alla rotatoria. Il sindaco Ivano Campi li aveva sgomberati, lunedì erano ripartiti ma solo per percorrere pochi chilometri, attraversando Saronno per collocarsi in fondo a via Sampietro, su un campo in territorio di Origgio. Da dove la polizia locale origgese li aveva mandati via. Rieccoli nel parcheggio del centro sportivo di Caronno Pertusella, a qualche centinaia di metri di distanza in linea d’aria. Via anche da lì, per l’ordinanza di sgombero emessa dal sindaco caronnese, Loris Bonfanti, ed arrivo alle porte di Uboldo da dove il sindaco Lorenzo Guzzetti li ha fatti ripartire questo weekend. Non sono andati molti distanti,l nel loro peregrinare nel basso varesotto hanno fatto ritorno a Gerenzano. In tutto, una quarantina di persone, comprese molte donne e qualche bambino, con dodici roulottes ed una ventina di auto.

In zona non esistono area per l’accoglienza oppure accampamenti attrezzati al di fuori di quello di via Deledda a Saronno, riservato però esclusivamente alla comunità sinti locale.

141013

4 Commenti

  1. Questi non sono stupidi, si spostano di poche centinaia di metri sapendo che li e’ Gerenzano, li e’ uboldo, li e’ Origgio e la’ e’ Caronno, ma sempre al confine con Saronno, dove evidentemente hanno qualche obbiettivo “non ben identificato”.
    Mi chiedo se non si puo’ emettere un provvedimento di sgombero a livello sovracomunale?

  2. In realta’, oltre a qualche faccia gia’ vista, il gruppo di nomadi oggi a Gerenzano e’ per la maggior parte francese. Il Sindaco Campi ha notificato questa mattina l’ordine di sgombero che dovra’ essere completato entro le canoniche 48 ore

Comments are closed.