SARONNO – “L’operazione di Mario Mauro é fallita. Martedí, in occasione del direttivo, sará chiaro a tutti che la maggioranza del partito é con Mario Monti e non con Casini e Cesa per dare vita a listoni elettorali che strizzano l’occhio al Cavaliere e in odore di vecchio ancora prima di nascere, privi di qualsiasi progetto per il Paese ma con l’unico obiettivo di continuare a vivacchiare dentro le istituzioni”: durissimo il commento del parlamentare saronnese Gianfranco Librandi, deputato di Scelta civica.

gianfranco Librandi

“Rassicuriamo elettori e coordinatori territoriali, che si domandano chi rappresenti Mauro: da oggi Scelta civica riparte con un progetto solido e rafforzato, riformatore e puramente montiano, che peró non puó passare per il sostegno acritico al governo a scapito del bene e del futuro degli italiani. Detto questo – aggiunge Librandi – resta l’amarezza per le dimissioni, che spero vivamente vengano ritirate, del presidente Monti, a cui ancora una volta va riconosciuto il coraggio e la forza di non volere scendere a compromessi con chi ha causato il declino dell’Italia”.

181013

5 Commenti

  1. ho perso qualcosa, ma io ho capito che Monti è uscito da SC…così si formerà un ennesimo movimento al 2%. Ma quando lo sbarramento al 5% come in Germania??

  2. se Monti se ne va ( ma non se ne va ) non è una gran perdita per i cittadini italiani – il lavoro per cui è stato chiamato e che nulla ha a che fare con la sua eccelsa bocconianità gli ha valso un posto da senatore e qualche soldino, quindi potrebbe serenamente farsi da parte e tornare dai suoi studenti – ben più incerto potrebbe essere il futuro per l’Onorevole Saronnese anche se nessuno a Saronno se ne preoccupa – beviamoci una buona birra !

  3. la nave affonda! ….Schettino insegna, caro “Gianfrà”, come da mesi ti dicevo, adesso che il comandante Monti è in salvo sullo scoglio del gruppo misto, ti voglio proprio vedere che farai….. abbandoni anche tu la nave? ma non venir più a chiedere di essere rieletto a Saronno, qui “trippa per gatti” visto quello che hai fatto per la tua città, …non ce n’è più!

Comments are closed.