25042013 Silighini al Santuario (2)SARONNO – Lettera di Luciano Silighini Garagnani, di Saronno 2015, al ministro Cecile Kyenge, tema quello della morte del monzese Joele Leotta, ucciso per motivi “razziali” nel Regno Unito.

Ho scritto al Ministero dell’integrazione pretendendo con forza che la Ministro Kyenge sia la promotrice della proposta di svolgere funerali di Stato per il monzese Joele Leotta e il ferimento di Alex Galbiati, il povero ragazzo Italiano ucciso nel Regno Unito da una manica di assassini lituani unicamente perché italiano.

Il razzismo che colpisce i figli della nostra Patria all’estero non conta forse almeno come il razzismo che altri denunciano di subire qui ?

271013

8 Commenti

  1. ll ragazzo che non c’è più si chiama Alex Leotta. Alex Galbiati è vivo. le indagini sono ancora in corso, il movente non è provato. ma felici che lo sponsor di Forza Nuova sia tornato a far notizia…

  2. ll ragazzo che non c’è più si chiama Joele Leotta. Alex Galbiati è vivo. le indagini sono ancora in corso, il movente non è provato. ma felici che lo sponsor di Forza Nuova sia tornato a far notizia…

  3. Silighini scrive alla kienge per svolgere funerali di Stato per Alex Galbiati che è VIVO !!!! con movente ancora da definirsi !!!!!

  4. Riceviamo e pubblichiamo nota da Saronno 2015
    Errata corrige di stesura comunicato si voleva scrivere “Joele Leotta e ferimento Alex Galbiati”. Pregasi correggere.

    Abbiamo provveduto.
    Saluti
    Sara

  5. E comunque Joele non era di Monza ma di Nibionno…basterebbe leggere le notizie, e’ vergognoso farsi pubblicita’ su una disgrazia simile. Volete mandare un altro comunicato di rettifica??

  6. certo che Silighini ha un enorme ‘merito’: ai miei occhi è riuscito a far fare bella figura persino alla Ministra Kyenge.
    a Saronno c’è chi si fa pubblicità usando omicidi e chi scrive ai ministri. ma tanto sempre di fittizia pubblicità si tratta.

  7. Bella figura a lei? Qui si vede il razzismo di quanti proteggono gli extracomunitari e ignorano gli italiani!!! Bravo Silighini!!!!

Comments are closed.