saronno Diritti in gioco 111112 (7)SARONNO – Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con “Diritti in Gioco” l’iniziativa organizzata dall’ufficio Cultura con la collaborazione di Unicef, Emergency e Provincia di Varese nel ventiquattresimo anniversario della convenzione internazionale sui Diritti dell’Infanzia.

Per tutto il mese di novembre mostre, animazioni, giochi, teatro e proiezioni cinematografiche a Casa Morandi e alla palestra Aldo Moro i piccoli saranno inviti a riflettere sui propri diritti e sulla realtà in cui vivono.

Saranno attivate due mostre dal 9 al 24 novembre: la prima “Diritti pop-up” è una mostra di libri animati “I Diritti dell’infanzia raccontati in poesia” a cura dell’Associazione PoesiaPresente/Millegru in collaborazione con alcune scuole superiori di Garbagnate Milanese e di Arese. Per tutta la durata dell’esposizione sarà attivo il laboratorio “Chissà chi lo fa un libro pop-up” un laboratorio di Fiorella Bianchi per i bimbi dai 5 ai 10 anni che si terrà ogni martedì e giovedì alle 16,30 alle 18,30 (iscrizione obbligatoria allo 0296710243). Al Mils con la collborazione dell’Unicef sarà proposta l’esposizione “Diritti in Busta” una mostra di Mail art organizzate dagli studenti delle scuole saronnesi.  

Si parte sabato 9 novembre con l’inaugurazione della mostra “Diritti Pop up” con un Laboratorio libero per costruzione di libri animati per bimbi e famiglie che si terrà alle 15 in Sala Nevera. Al Mils, invece, alle 17,3o appuntamento con “Mechanical Landscapes coming soon” una performance audiovisiva a cura di Ferdinando Faraò, Fabio Volpi, Rosarita Crisalfi. Seguirà l’inaugurazione della mostra di Mail Art con il gruppo Jazz del conservatorio G. Verdi di Milano.  Domenica 10 novembre spazio a “Eppur si gioca!” laboratori, sfide, tornei, esercitazioni libere per bimbi e famiglie con i giochi da tavolo Hasbro in collaborazione con le associazioni saronnesi dalle 14,30 in Sala Nevera.

Venerdì 15 novembre alle 17 nella sala consiliare si rinnova l’appuntamento con il consiglio saronno consiglio comunale ragazzicomunale aperto realizzato nell’ambito del progetto “Unicef Stili di Vita – Io posso fare la differenza”.

Sabato 16 novembre si terrà “Sindaci & Sindaci” una gironata di incontro adulti ragazzi sul progetto Unicef che si terrà dalle 9 alle 15 a Villa Oliva e parco della Magana a Cassano Magnano. Sarà attivato un bus gratuito dalla stazione di Saronno dalle 8. Per info ed iscrizioni è possibile chiamare il 3394902758. Sempre sabato 16 novembre sono in programma due laboratori in sala Nevera: il primo sui libri animati per i bimbi dai 7 ai 12 anni che inizierà alle 14,30 e il secondo alle 16,30, una lettura animata con l’autrice Patrizia Gioia poetessa, artista e designer con “Tita, su una gamba sola”. A chiudere la giornata, alle 21 all’auditorium Aldo Moro, sarà la proiezione, pe run pubblico adulto, del documentario di Miki Mistrati “The dark side of chocolate” viaggio-inchiesta dal Mali alla Costa d’Avorio sullo sfruttamento e la schiavitù infantile.

Domenica 17 novembre saranno protagonisti i treni alle 15 con il laboratorio di Fiorella Bianchi e topo Domenico, mascotte del teatro Pasta, organizzato alla Sala Nevera per i piccoli che parteciperanno allo spettacolo di voci, musiche, canzoni con Ferruccio Filipazzi e Luciano Giuriola “Un teatro di perchè” in programma alle 16 al Pasta. Lo spettacolo è consigliato per i bimbi dai 3 agli 8 anni (biglietto 7 euro l’intero, 5 euro il ridotto).

Inedita iniziativa mercoledì 2o novembre alle 17 quando con l’Unicef si organizzerà in piazza Libertà una catena umana per tutti i diritti negati a tanti bambini.

diritti in gioco 181212 (9)Nell’ambito della “settimana del gioco in scatola” sabato 23 e domenica 24 novembre sarà organizzata la città del gioco con laboratori, sfide, tornei, per bimbi e famiglie. Le sale gioco saranno allestite nella palestra della scuola Aldo Moro dalle 10 alle 18 dove saraà ospitato anche “il richiamo dei magicanti” torneo con scambio di carte magic e mostra di tavole originali.

L’intenso mese di appuntamenti si chiuderà domenica 24 novembre alla sala Acli con “Mare chiuso” documentario di Stefano Liberti e Andrea Segre che racconta l’odissea degli olte 2 mila migranti africani che tra il 2009 2 il 2010 vennero intercettati nel Mediterrano e respinti in Libia. La proiezione, rivolta ad un pubblico di adulti, inizierà alle 16,30.

05112013

1 commento

Comments are closed.