SARONNO – “Appena ci siamo accorti che era fermo abbiamo chiamato l’azienda che ne cura la manutezione che l’ha preso in consegna e l’ha portato al proprio laboratorio di Genova per ripararlo”. Così Angelo Volpi, portavoce del Tramway spiega l’assenza nella nicchia di Ponte della Vittoria dell’orologio posizionato nella primavera del 2012 dai volontari dell’associazione Tramway in occasione del decennale del sodalizio.

Un regalo che ha permesso di ripulire un angolo della città riposizionando il quadrante che in passato era diventato il punto di riferimento di quanti arrivavano a Saronno. L’orologio era andato perso negli anni Sessanta ma tramite una ricerca i membri del sodalizi ne hanno acquistato uno identico in grado di regolarsi da sola.

“Qualche settimana fa ci siamo accorti che era fermo ed ci siamo subito attivati – continua Volpi – una delle lancette si era allentata e finiva per bloccare le altre”. Da qui l’esigenza di portarlo a Genova per un intervento di manutenzione.

04112013