SARONNO – La prima sconfitta in una partita ufficiale di campionato non ha tolto la fiducia all’allenatore della Pallavolo Saronno, Gianni Volpicella, che considera il passo falso dello scorso fine settimana con il Chieri (3-2) come una “lezione” di cui tenere conto.

Abbiamo giocato i primi due set non alla nostra altezza, con poca lucidità. Abbiamo pagato il fatto che non abbiamo mai giocato in queste situazioni dove l’avversario non regala nulla. Siamo stati bravi a recuperare ed a rimetterci in pista giocando due set buoni. Il quinto set fa storia a sè, ci siamo innervositi su una decisione arbitrale ed abbiamo perso lucidità, abbiamo avuto le palle per impattare ma non la determinazione per chiudere. Ci serva da lezione. In definitiva non so se sono due punti persi o un punto guadagnato per come si era messa la partita.

071113