SARONNO – Si è concluso il percorso per il rinnovo delle segreteria provinciale del Pd, con un risultato che piace ai “renziani” saronnesi.

“L’assemblea provinciale convocata per il ballottaggio tra i due candidati più votati dagli iscritti ha scelto il renziano Samuele Astuti come segretario provinciale. Un ruolo decisivo lo hanno giocato i menbri dell’assemblea provinciale vicini a Civati, capitanati dalla saronnese Sara Battistini, che hanno votato compattamente per Astuti” rimarca Alberto Paleardi, del Comitato Renzi di Saronno.

Alberto Paleardi Francesca Ventura

Dell’elezione di Astuti si “rallegrano” con Paleardi anche gli altri saronnesi del Pd, Francesca Ventura e Giulio Gervasini, che facevano parte della lista provinciale che sosteneva il neosegretario provinciale.

“Siamo molto contenti della nomina di Astuti a segretario provinciale, con Samuele abbiamo condiviso un percorso di oltre un anno incominciato con i comitati Renzi per le primarie dell’anno scorso. Samuele ha tutto per poter far bene come segretario provinciale e portare quell’aria giovane di rinnovamento di cui il Pd ha bisogno per poter diventare vincente alle prossime elezioni politiche – commentano Ventura e Paleardi – A livello locale siamo gia in procinto di iniziare la campagna per le primarie per l’elezione del segretario nazionale del Pd, che ci vedra protagonisti per coronare la vittoria di Matteo Renzi. Sin da ora invitiamo tutti a venire l’8 dicembre a votare per Renzi. In questa occasione per votare non sarà necessario essere iscritti al Pd. Basta aver voglia di cambiamento e venire a votare”.

Conclude Paleardi:”Ho perso le elezioni a segretario cittadino, per lo meno mi consolo di aver vinto le elezioni a livello provinciale dove l’aria di rinnovamento fuori dalle logiche dei vecchi tesserati è già in atto”.

061113