CARONNO PERTUSELLA – Stamattina, domenica 17 novembre, una ventina di militanti di Forza Nuova ha organizzato un gazebo in via Adua davanti alla chiesa della Purificazione. E’ stata la prima iniziativa del Nucleo militante saronnese dopo la manifestazione organizzata contro la mozione presentata dalla maggioranza per dare la cittadinanza onoraria ai figli di stranieri. Come fatto in altri comuni del comprensorio i militanti con bandiere e striscioni hanno continuato a portare avanti le raccolte firme su diversi temi, dalla lotta allo ius soli al sostegno al metodo stamina.

“Il nostro impegno sul territorio – spiegano Andrea Calini responsabile del saronnese e candidato sindaco a Rescaldina e il militante Federico Russo – continua nel pieno rispetto delle regole e con le dovute autorizzazioni. Vogliamo portare avanti le nostre idee e così faremo cooperando anche con gli attivisti del legnanese e del magentino”. Nella giornata di sabato anche il Nucleo Militante del Saronnese ha partecipato all’inaugurazione della sede a Varese: “E’ stato senz’altro un bel pomeriggio che la visto la presenza anche di Roberto Fiore. Avere una sede è per noi importante e speriamo presto di riuscire ad aprirne una tra il Legnanese e il Saronnese”. In attesa di avere uno spazio fisico gli attivisti continuano con la presenza sul territorio con iniziative e gazebo che proseguiranno anche nelle prossime settimane.

Anche nel presidio di ieri è stata massiccia la presenza di forze dell’ordine, carabinieri e Digos, anche se a differenza di quanto avvenuto domenica scorsa a Rescaldina tutto si è svolto senza tensioni. Un gruppo di iscritti all’Anpi è stato presente per tutta la mattina per esprimere la propria contrarietà al gazebo di Forza nuova.

17112013

4 Commenti

  1. Mi sembra impegnativo aprire una sede a Saronno, con 48 (quarantotto) votanti all’attivo (dati febbraio 2013).

    • Ricorda… I neutrali non hanno mai dominato gli avvenimenti. Li hanno sempre subiti. Niente c’è di definitivo nel mondo, ma le cose meno definitive di questo mondo sono le vittorie elettorali.

Comments are closed.