SARONNO – Il presidente del Matteotti Saronno, Raffaele De Vincentis, non ha lasciato nulla di intentato perchè la sua squadra facesse una bella figura nel derby di Terza categoria di domenica scorsa contro l’Amor sportiva.

Alla fine il Matteotti ha perso, ma restando in partita sino alla fine, e giocando buona parte del secondo tempo addirittura con un uomo in meno.

De Vincentis è comunque contento per la più che positiva prova dei suoi, ultimi in classifica e che si trovavano al cospetto di una squadra che punta dichiaratamente ai playoff

Il 4-3 finale premia l’Amor ma abbiamo giocato alla pari. Siamo una squadra giovanissima, ma stiamo ponendo le basi per il futuro. Un gruppo entusiasta: sabato siano anche andati in ritiro per prepare la gara. Tutti insieme, per cementare la squadra. Ci siamo ritrovati nel pomeriggio, siamo andati ad assistere ad una gara amatoriale e la sera in un hotel di Lomazzo, dove abbiamo visionato le precedenti partite, per mettere a fuoco pregi e difetti. La mattina domenicale il “pranzo dell’atleta” e poi a Cassina Ferrara per la partita che attendevamo. Siamo andati in vantaggio, poi ci hanno superati, poi li abbiamo ripresi ed infine ci hanno battuto. Non posso certo recriminare sull’impegno e la grinta, avanti così ed arriveranno anche i risultati!

261113