CERIANO LAGHETTO – Con una chiamata gratuita ciascun cittadino può segnalare direttamente al gestore del servizio eventuali lampioni spenti e interruzioni di servizio sulla pubblica illuminazione.

aree verdi ceriano laghetto

I guasti della pubblica illuminazione di Ceriano, infatti, sono di competenza di Enel Sole, società del Gruppo Enel alla quale il Comune ha affidato la gestione del servizio. La società ha messo a disposizione un numero verde 24 ore su 24 attraverso il quale chiunque può segnalare eventuali problemi. Dal telefono fisso o dal cellulare si può chiamare il numero Verde 800901050 o in alternativa il numero 199282931 ma solo da cellulare.

Nella segnalazione deve essere obbligatoriamente indicato il numero del palo (applicato ad ogni palo a circa 2 metri da terra) e il tipo di guasto (es. lampione spento, lampione acceso anche di giorno, luce intermittente o debole). Inoltre, deve essere comunicato il nome di chi segnala il guasto, per evitare registrazioni multiple dello stesso guasto. Anche se il guasto riguarda più lampioni, è utile indicare tutti i numeri dei pali, a meno che non si tratti di un guasto che interessa un’intera via o più vie, nel qual caso è sufficiente indicare il nome esatto della via e la frazione o località. La segnalazione effettuata dal cittadino viene registrata allo stesso modo e ha la stessa efficacia di quella effettuata dagli uffici comunali. Al termine della chiamata l’operatore potrà rilasciare un codice, utile per verificare in seguito lo stato della segnalazione.
Il guasto deve essere riparato entro tre giorni lavorativi dalla prima segnalazione (salvo casi di particolare complessità). Considerando un margine ulteriore, qualora il guasto non sia riparato entro cinque giorni lavorativi dalla segnalazione i cittadini che lo hanno segnalato possono rivolgersi all’Ufficio tecnico del Comune per gli opportuni provvedimenti.

“Anche in questi casi, così come in altre circostanze, è sempre fondamentale l’attenzione e il supporto dei cittadini residenti, che per primi hanno la possibilità di rendersi conto di eventuali problemi, disfunzioni o pericoli e con il loro intervento diretto nelle modalità indicate possono contribuire ad una soluzione più rapida ed efficace” sottolinea l’assessore comunale ai lavori pubblici, Roberto Crippa.

261113