SARONNO – I concomitanti passi falsi della capolista Gorla Minore e della inseguitrice Jeraghese hanno rimescolato le carte nel campionato di Terza categoria.

Ad approfittarne innanzitutto la Salus Gerenzano che grazie ad un gol per tempo in trasferta contro il Kole Legnano, reti di Linarello all’inizio e di Goessling nella ripresa, è ora ad un passo dalla zona playoff. Si rifà sotto anche l’Amor sportiva di Cassina Ferrara grazie al successo esterno sul Santo Stefano di Oggiona (doppietta di Basilico, metà primo e metà secondo tempo).

Successo interno per la Pro Juventute di Uboldo, 3-1 sul Beata Giuliana e gol uboldesi di Volpin, Occheddu e Borghi su calcio di rigore, dopo l’iniziale segnatura degli ospiti.

Al centro sportivo di via Sampietro il Matteotti, protagonista di una buona prova, esce sconfitto dalla sfida con la seconda della classe, il Sumirago Boys che con un gol per tempo (Boaretto e Molinari) vince l’incontro (fotorassegna). Migliore occasione per i saronnesi il tiro della grande distanza di Simone Pironti che costringe il portiere ospite Andrea Zerbi ad una respinta di pugno.

Risultati, tredicesima giornata: Gorla Minore-Rescalda 0-2, Matteotti-Sumirago Boys 0-2, Pro Juventute-Beata G 3-1, Rescaldinese-Jeraghese 4-1, Sacro Cuore-Robur Legnano 0-6, Kolbe-Salus Gerenzano 0-2, Santo Stefano-Amor sportiva 0-2. Ha riposato: Arnate.

Classifica: Gorla Minore 26 punti, Robur Legnano e Sumirago Boys 23, Jeraghese 22, Rescalda 21, Salus Gerenzano e Amor sportiva 20, Santo Stefano 18, Rescaldinese e Beata Giuliana 17, Arnate 15, Pro Juventute 14, Kolbe 7, Sacro Cuore Castellanza 6, Matteotti 3.

011213