robur calcio allo stadioSARONNO – Se l’è cavata senza gravi conseguenze il calciatore del Meda vittima domenica pomeriggio di un infortunio di gioco al Colombo Gianetti, lo stadio comunale di via Biffi.

Durante il match di seconda categoria, Robur Saronno – Meda, conclusosi 2-3, c’è stato un violento scontro di gioco. Saltando per prendere un pallone, a metà del secondo tempo, un giocatore della Robur ha involontariamente colpito con una ginocchiata un avversario al volto. In un primo momento l’infortunio non sembrava grave ma poi il ragazzo ha iniziato a lamentare un forte dolore all’occhio. E’ stata subito chiamata il pronto intervento sanitario che ha inviato sul posto un’ambulanza della Croce d’Argento che ha trasferito il calciatore all’ospedale cittadino. “Fortunatamente – spiega il presidente Mario Busnelli – non ha riportato particolari conseguenze. Ovviamente tutta la squadra e la società rinnova gli auguri al giovane calciatore affinché si rimetta il prima possibile”.

(foto d’archivio)

03122013