Schiaccianoci1_mediaSARONNO – Sarà un weekend intenso, il venerdì si apre con una rilettura moderna de “Lo schiaccianoci” (biglietti già esauriti) a cura del Balletto di Roma. Sabato sera andrà invece in scena “Ribellioni possibili”, un piccolo gioiellino firmato Serena Sinigaglia. Domenica pomeriggio essendo già tutto esaurito il nuovo “concerto di bolle di sapone” creato da Michele Cafaggi, è stato necessario organizzare una seconda replica.

Lo spettacolo si tiene al teatro civico “Giuditta Pasta” di via I maggio, venerdì 13 dicembre alle 21. Ad esibirsi il Balletto di Roma ne “Lo schiaccianoci” con musica di Petr Il’ic Cajkovskij e la partecipazione straordinaria di Andrè De La Roche, con la coreografia di Mario Piazza.

Schiaccianoci3_media

Spettacolo di ammaliante confezione visiva, fantasiosi costumi moderni, sfavillio di luci colorate e scenografie di segno barocco. Sulla scena una versione moderna del celebre balletto di Čajkovskij dedicata alla dimensione magica dell’infanzia, al difficoltoso abbandono del mondo dei giochi e delle sicurezze: la nuova elaborazione drammaturgica del libretto firmata da Riccardo Reim è una fiaba emblematica del ventunesimo secolo abilmente coreografata da Mario Piazza e danzata dal Balletto di Roma, una delle migliori realtà della danza nel nostro paese, compagnia nata nel 1960 grazie al sodalizio artistico di due icone della danza italiana: Franca Bartolomei e Walter Zappolini, tutt’oggi Direttore Artistico dell’ensemble. Dalle 18.30 alle 19.30 la lezione dei ballerini sarà aperta al pubblico, per partecipare è gradita gentile conferma (telefono 0296701990, [email protected]).

Prezzi

intero 28 euro, ridotto (over 65, gruppi organizzati) 25 euro, ridotto under 30 22 euro, ridotto under 20 15 euro.

101213