SARONNO – “La protesta va avanti e io sono intenzionato a continuare su questa strada. Ieri sono stato raggiunto anche da alcuni amici saronnesi pronti a dare il proprio contributo”. Così Dino Gallo, dirigente dell’Asd Matteotti e fondatore del rinato carnevale saronnese, racconta la giornata di ieri al presidio “dei forconi” a Mazzo di Rho.

“Ieri c’era un po’ meno gente di lunedì ma lo spirito è sempre lo stesso – continua Gallo – tanta voglia di far sentire la propria voce, tanto entusiasmo e soprattutto massima collaborazione con le forze dell’ordine. Abbiamo realizzato dei blocchi a singhiozzo ma sempre garantendo il passaggio ai mezzi d’emergenza e disponibile a lasciare fluire il traffico nei momenti di criticità” E conclude:”Credo sia questa la cosa più bella la voglia di far sentire la propria voce senza dimenticare il rispetto per gli altri e per le istituzioni”.

11122013

2 Commenti

  1. Mica tanto a singhiozzo e collaborativi….
    Ieri sera è stato chiuso completamente lo svincolo di Rho Fiera e Piazzale Loreto è stata messa a ferro e fuoco bloccando la città.
    Se vogliamo far ripartire l’economia di sicuro non sono questi i metodi specialmente in occasione di Natale dove i commercianti, già sul lastrico, riescono a fare un pò di cassa per non chiudere e aumentare il numero dei disoccupati…

  2. solo gli scioperi dei sindacati non creano disagio e nessuna rivoluzione è stata indolore !!!!!!!!!!!!!

Comments are closed.