socialista psi socialistiSARONNO – Riceviamo e pubblichiamo la nota inviata dalla segreteria del partito socialista sulla sicurezza.

Leggiamo sulla stampa strane dichiarazioni di esponenti della nuova formazione di centro destra nata recentemente a Saronno. Come si possa affermare che il “silenzio provochi tensione” è non solo una contraddizione logica, ma anche una deformazione della realtà.

Nell’ultimo consiglio comunale di Saronno del 28 novembre 2013, il sindaco Porro, ha risposto ad un’interpellanza riguardante i problemi della sicurezza cittadina rendicontando in modo dettagliato e trasparente quanto è stato fatto dall’amministrazione comunale in materia. Quando si afferma che a Saronno la legalità non viene fatta rispettare, è piuttosto evidente che si vorrebbe attribuire all’amministrazione comunale una responsabilità che invece riguarda altre istituzioni che si occupano di pubblica sicurezza.

Lo straniamento, cioè l’atto di indurre nel lettore una percezione distorta della realtà funziona in letteratura. Nella realtà diventa pericoloso,al limite dell’essere eversivo, simile ad atteggiamenti politici che vogliono destabilizzare le istituzioni.

I socialisti, al contrario, desiderano ribadire la propria fiducia nelle forze dell’ordine che con equilibrio e discrezione, anche in situazione di tensione, riescono a garantire la sicurezza dei cittadini saronnesi.

Sono gli ingiustificati clamori alla ricerca di visibilità politica a creare il clima di tensione di cui non si sente bisogno e che non serve alla città né in questo momento prenatalizio, né durante il resto dell’anno.

6 Commenti

  1. AllorA si spieghi IL rifiuto della proposta della LEGA NORD IN MERITO ALLA SICUREZZA !!!!

  2. E’ tanto disattento, distratto e influenzabile il cittadino- lettore, che subisce nel proprio quotidiano l’insicurezza e l’immobilità dell’amministrazione, da farsi “straniare” !!!!!

  3. Lo straniamento…. funziona in letteratura ma non nella quotidianità: pensavate si potesse applicare anche a Saronno, ma ..non è stato così.! Nel frattempo ricordo sempre il vostro impegno a “cancellare” le scritte sui muti del centro: sono sempre là …sui muri e vi siete presi l’impegno di cancellarle ormai da mesi: …e siamo ormai alla vigilia di Natale, alla fine della domini 2013. …credo che visto il vostro straniamento tanto auspicato, nel 2K14 …resteranno ancora là …sui muri! vero ???? ….straniamento ….mah!!!!

  4. ahahah! ‘straniamento’ è davvero un bel gioco di parole, complimenti vivissimi! ahahaha!

    per tornare allo ‘straniamento’: dite che negare problemi, porre rimedio ‘a mezzo fotografico’ con dichiarazioni del tipo “tutto tranquillo”, del “la sera in centro si gira in bici tranquilli”, del “vado a parlare con l’Imam”, del “mando l’annona a controllare le attività potenzialmente fonte di pericolo” omettendo i capannetti di spaccio piuttosto che dirimersi in distinzioni semantiche tra ‘sicurezza sociale’ e ‘sicurezza percepita’ etc…. ecco, dite che azioni simili siano enormemente definibili come ‘straniamento’?
    perchè negli ultimi anni c’è chi in Saronno queste cose le ha effettivamente fatte.
    saranno o non saranno ‘straniamenti’?

  5. la città sente il bisogno soprattutto ” in questo momento prenatalizio, come durante il resto dell’anno” di sicurezza e legalità ; quindi è ridicolo oltre che puerile l’abbassiamo i toni …c’è chi cerca visibilità, è tutto ok ma faccio un gitro dal prefetto….la colpa è di quello piuttosto che di quell’altro…. non parlo più ! …..
    Nel concreto : nulla di fatto

Comments are closed.