CARONNO PERTUSELLA – Trasferta in casa del fanalino di coda Pro Dronero per la Caronnese, che vincendo spera di riagguantare il primo posto in classifica.

caronnese-rapalloLa Pro è reduce dalla “batosta” subita nel recupero infrasettimanale nella gara interna con la capolista Giana Erminio. Si gioca domenica, 22 dicembre, con fischio d’inizio alle 14.30 al centro sportivo “Drago” di via Pasubio a Dronero, comune di settemila abitanti a 600 metri d’altezza, nella provincia di Cuneo. Per la Pro, fondata nel 1913, è la prima volta assoluta in serie D, dopo che nel 2011 per la prima volta la squadra era stata promossa in Eccellenza. Ultima ma ancora non condannata alla retrocessione, contro la Caronnese la Pro cercherà di strappare almeno un punticino.

Arbitro dell’incontro sarà Luca Capasso di Firenze, assistito da Gabriele Mencagli di Grossetto e Alessandro Bulzomato di Livorno. Ultimo impegno prima di Natale per la Caronnese, reduce dalla festa di fine anno e dalle premiazioni annuali.

Classifica: Giana Erminio 36 punti, Caronnese e Vado 33, Rapallobogliasco 32, Borgosesia e Chieri 29, Chiavari 25, Novese 23, Lavagnese e Valleè d’Aoste 21, Asti 18, Albese 17, Santhià 15, Derthona 13, Sesti Levante 12, Folgore Caratese e Verbania 9, Pro Dronero 7.

221213