21122013 corteo contro la repressione saronno (1)SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un saronnese che lamenta il mancato rispetto per il sagrato di San Francesco durante il corteo di sabato 21 dicembre. 

“Vi chiedo di ospitare il mio profondo dissenso su chi, sindaco Luciano Porro in testa, ha concesso piazza San Francesco alla manifestazione che senza alcun rispetto per la chiesa ha altresì appoggiato sulla facciata enormi striscioni con le solite scritte anarchiche. In nessuna città,al mondo ho mai visto tale mancanza di rispetto sotto gli occhi delle forze dell’ordine. Il degrado con gli imbratta enti di case private e edifici pubblici si aggiunge alla assoluta inattività, della nostra Amministrazione capace solo di accanirsi sugli automobilisti. Chiedo al Sindaco e giunta di riflettere come il commercio della nostra Città,  stia morendo, di contare gli esercizi che chiudono e come lo spaccio zona stazione, l’accattonaggio aggressivo nelle vie del centro, l’illuminazione scarsa delle stesse stia portandoci ad una decadenza senza precedenti. Sono forse i commercianti del centro e i cittadini che vi abitano pericolosi “borghesi” da umiliare i nome di un comunismo trinariciuto?”

Lettera firmata

12 Commenti

  1. Il corteo non e’ autorizzato e nessuno ha concesso piazza san francesco. semplicemente se la sono presa da soli

  2. La persona cui lei si riferisce risulta essere completamente disinformata: il Sindaco non ha mai dato alcuna autorizzazione per la manifestazione di sabato! Com’è facile cadere nei trabocchetti dei ciarlatani! E questa è l’Italia dei populisti. Avanti o popolo….

  3. Non ho mai letto di indignati benpensanti che affollano questo sito per protestare per il parcheggio indisturbato di auto sul sagrato di San Francesco…..

    • me lo sono chiesto tempo fa e sono arrivato alla conclusione che fossero le auto di fedeli che per bolla papale avevano il diritto di parcheggio e quindi non sanzionabili…..
      le auto sono di chi ha uffici o negozi prospicenti la piazza e i vigili mi risulta non li hanno sanzionati…. ma ormai le auto fanno parte del panorama urbano e poi sono belle auto

    • Hai mai letto le mie lamentele sul parcheggio selvaggio sul sagrato del santuario durante i consigli comunali.

  4. magari stupirà un po’ tutti, ma temo che non tutta p.za san Francesco sia ‘sagrato’ (inteso come proprietà ecclesiale).
    a parte ciò c’è una bella differenza tra sostare sul sagrato (comunque ‘zona di rispetto’) e ‘appoggiare cartelli etc. *alla facciata* della chiesa’: mi pare non poi così difficile capire che lo scrivente la lettera intendesse proprio questa seconda situazione.

    poi, per carità, ciascuno seguiti pure nelle chiacchiere, ma ‘parcheggiare sul sagrato’ c’entra chiaramente nulla col contenuto della lettera.

  5. Un fatto talmente irrilevante da far pensare se effettivamente costituisca una “notizia”.

  6. Purtroppo sono gli automobilisti ad accanirsi, su ciclisti e pedoni. l’altro giorno è toccato ad una mia amica che attraversava sulle strisce pedonali via Primo Maggio: fratture multiple alla gamba e natale in ospedale in attesa d’intervento. Altro che 2 striscioni in attesa di trasporto!

Comments are closed.