SARONNO – Come tradizione sarà una operetta a tenere compagnia agli spettatori al teatro civico “Giuditta Pasta” di via I maggio, in attesa del nuovo anno: “La principessa della Czarda”.

Dopo lo show estrazione di premi, brindisi e canti insieme agli attori. Si inizia alle 21, in azione sul palco la compagnia “Teatro Musica Novecento”.

Quella proposta è una operetta in due atti di E. Kalman, regia di Alessandro Brachetti con l’orchestra “Cantieri d’arte”, diretta da Stefano Giaroli, corpo di “Ballo accademia”, coreografie di Costanza Chiapponi.

La Principessa della Czarda è uno dei più grandi successi della storia dell’operetta, successo che si deve al meraviglioso spartito dove gli spunti della musica tzigana si fondono a splendidi valzer. Si ispira all’argomento più popolare in quell’epoca: matrimoni impossibili tra rampolli dell’aristocrazia viennese e belle ed affascinanti primedonne del varietà.
Prezzo: posto unico 50 euro.

231213