GERENZANO – “L’importante è vivere la vita che non si ferma mai, che sempre avanza, verso la pace. Se, dunque, si augura un Buon Natale senza dare un senso profondo a questa frase, tale augurio resta una semplice formula vuota”: prendendo spunto da questa frase del Mahatma Gandhi il Comitato genitori, Pro loco, Protezione civile e corpo musicale Santa Cecilia, con l’Amministrazione comunale, hanno profettato ed allestito la Festa di Natale dei bambini delle scuole materne e primarie, andata in scena nei giorni scorsi in centro a Gerenzano.

“Semplici gesti e parole, cantati e raccontati dai bambini per i bambini. In aggiunta, la solidarietà e l’impegno dei ragazzi della secondaria di primo grado per la preparazione della festa, a dimostrazione di un percorso verso la costruzione di una generazione di persone più attente e sensibili in grado di instaurare rapporti autentici e perseguire sogni ed aspirazioni di pace, fratellanza e uguaglianza, per un nuovo mondo di vera libertà” sottolinea, per gli organizzatori, Bernardina Tavella, presidente della Pro loco gerenzanese.

241213