SARONNO – Pienone al centro sociale Telos per la “Notte trash” andata in scena la notte di Natale, fra il 24 ed il 25 dicembre. Centinaia i giovani che si sono radunati nella struttura. Fuori, parcheggi pieni lungo via Milano ed affollati sino a tardissima ora anche i pochi locali o chioschi rimasti aperti e dove poter acquistare un panino o una pizza.

telos imbrattato 01052013 (3)

Momento di “relax” per gli attivisti del Telos , impegnati nel corteo del 21 dicembre quando nelle vie del centro di Saronno hanno sfilato oltre 250 persone contro la “repressione” toccando tematiche nazionali come quella No-Tav ma anche prettamente locali, come quella dell’annunciato sgombero dell’ex macello occupato di via Don Luigi Monza e del taglio dell’acqua deciso a novembre dal Comune, e dell’arresto di uno dei fondatori del Telos, che è recentemente finito ai domiciliari; nonchè in solidarietà con altri attivisti anarchici più o meno recentemente finiti nei guai con la legge in altre parti d’Italia.

(foto archivio)

251213