Moreno Boschetto- Amor SportivaSARONNO – Il pareggio incassato all’ultimo minuto nella partita di recupero con la capolista Gorla Minore, il 22 dicembre, non ha demoralizzato l’Amor sportiva, che continua ad inseguire i playoff, nel campionato di Terza categoria.

“Sembrava ormai fatta, aspettavamo solo il fischio di chiusura ed ecco la brutta sorpresa, un tiro velenoso che ha sorpreso tutti – ricorda Moreno Boschetto, giocatore dell’Amor – Quella con il Gorla è stata una partita che ha però confermato quello di cui siamo convinti, ovvero che ce la possiamo giocare contro chiunque. Gara combattuta ed equilibrata, se avessi vinto il campionato sarebbe stato completamente riaperto, con il pari restano immutati i distacchi ma c’è ancora da disputare tutto il girone di ritorno e quindi restiamo fiduciosi”.

D’accordo il presidente dei biancazzurri, Mario Busnelli:”Vincere sarebbe stato il massimo ma il pari è tutto sommato giusto, nel primo tempo meglio noi e nel secondo loro. L’obiettivo principale era di non perdere e ci siamo riusciti, con pieno merito”. Ora il lungo periodo del riposo invernale, la stagione riparte l’ultima domenica di gennaio.

271213