polizia locale vvu via larga cassina ferraraSARONNO – Ha sentito un piccolo botto ma sul momento non ci ha fatto caso: quando qualche centinaio di metri dopo si è accorto dello specchietto rotto è tornato indietro trovando un ciclista a terra, l’ha subito soccorso.

Ha evitato l’accusa di omissione di soccorso il conducente del Fiat Freemont che venerdì pomeriggio alle 15,30 è stato protagonista di un incidente alla rotonda tra via Larga e via Donati proprio sul confine con Rovello Porro. Quando ha sentito il botto l’automobilista ha pensato di aver urtato un cartellone pubblicitario, ma in realtà a causa del sole radente non aveva visto un ciclista che procedeva nella sua stessa direzione. In ogni caso è  tornato sui suoi passi qualche centinaio di metri dopo l’impatto notando lo specchietto rotto. Quando ha visto un ciclista a terra a bordo strada ha capito l’accaduto ed ha subito messo in modo la macchina dei soccorsi.  E’ arrivata un’ambulanza e una pattuglia della polizia locale. Il ciclista, un 64enne saronnese, è stato accompagnato all’ospedale cittadino ma le sue condizioni non destano preoccupazione.

(Foto d’archivio)

29122013

4 Commenti

  1. Le piste ciclabili sono soltanto un lontano ricordo.Visti i continui incidenti a ciclisti perché non emanare un divieto di circolazione alle biciclette,al di fuori delle piste ciclabili protette per salvaguardare la propria incolumità?

  2. rimango stupito si risolve il problema proponendo di vietare l’uso delle bici al di fuori delle piste ciclabili ….
    vuol dire non usare più la bicicletta visto che le piste ciclabili non sempre sono collegate tra loro e con il centro la stazione

  3. Comunque il problema della sicurezza dei ciclisti sulla direttrice Saronno Rovello mi sembra importante. Ogni volta che la percorro, specialmente di sera, sono preoccupato per un possibile impatto con un ciclista, che spesso sono sprovvisti di luci.
    Non so cosa si potrebbe fare, dato che di tratta di territorio di altro Comune, comunque la questione andrebbe affrontata da questa amministrazione.

Comments are closed.