saronno servizi sito miniimuSARONNO – Con una pagina ad hoc sul proprio sito internet l’ex municipalizzata Saronno Servizi risponde alle domande dei saronnesi sulla Mini Imu che dovrà essere pagata entro il 24 gennaio.

“I contribuenti, in sostituzione del saldo Imu del mese di dicembre 2013, devono versare – si legge sulla pagina dedicata dalla Saronno Servizi – entro il 24 gennaio 2014 il 40% della differenza tra l’imposta calcolata con l’aliquota deliberata dal Comune nel 2013 e quella calcolata con l’aliquota di legge”.

Il comune di Saronno, con riferimento all’abitazione principale e relative pertinenze, ha deliberato per l’anno 2013 l’aliquota dello 0,45% rispetto all’aliquota di legge stabilita nella misura dello 0,40%.

Il versamento della mini-IMU dovrà essere effettuato per le seguenti tipologie di immobili:
– Abitazione principale e relative pertinenze (nella misura massima di un’unità per ciascuna delle categorie catastali C/2, C/6, C/7), esclusi i fabbricati classificati nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9; Si considera direttamente adibita ad abitazione principale l’unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata.

– Unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari, nonché alloggi regolarmente assegnati dagli Iacp o dagli enti di edilizia residenziale pubblica, comunque denominati, aventi le stesse finalità degli Iacp.

CODICE CATASTALE DEL COMUNE DI SARONNO: I441
CODICE TRIBUTO DESCRIZIONE 3912 Imu per abitazione principale e pertinenze

ABITAZIONE PRINCIPALE IMPOSTA ANNUA: Base imponibile x aliquota: 100; Detrazione abitazione principale; Detrazioni figli.

Per effettuare il corretto versamento dell’imposta bisogna calcolare il 40% della differenza dell’imposta annua dovuta con aliquota comunale 0,45% e quella calcolata ad aliquota standard dell’0,40%.

Si tratta solo di una prima informativa perchè entro il 10 gennaio 2014, verrà reso disponibile il sistema di calcolo online sul sito www.saronnoservizi.it

Prima di effettuare tale versamento, Saronno Servizi consiglia di verificare eventuali modifiche normative delle quali l’ex municipalizza s’impegna a dare tempestiva comunicazione.

15 Commenti

  1. Grazie Luciano per questo ulteriore “regalino” che hai riservato a tutti i Saronnesi!

  2. stiamo parlando di pochi euro che costringono tutti i cittadini dei comuni che hanno aumentato la tassa sulla prima casa per fare cassa, a fare code per pagare una cifra è piccola, quindi il tempo per pagare sarà certamente non piccolo e da sottrarre alle altre cose che si fanno compreso lavorare
    ……..
    vale la massima che chi non ha rispetto del mio tempo non merita il mio rispetto
    ………

  3. anche se la cifra è piccola il tempo che i cittadini , dei comuni in cui la aliquota è stata aumentata per fare cassa ,dovranno impiegare per pagare non sarà piccolo… ci saranno code e calcoli da fare
    e visto che poi si deve anche lavorare….per pagare …..
    allora
    chi non ha rispetto del mio tempo non ha il mio rispetto

    • TRADATE Nessuna mini-Imu per Tradate. I proprietari della prima casa NON dovranno pagare l’imposta sulla casa, nemmeno se si tratta dell’abitazione principale.

      Lo Stato ha lasciato libera scelta ai singoli Comuni per decidere se applicare una maggiorazione all’Imu già pagata nel 2013: entro il 24 gennaio si sarebbe dovuta pagare questa maggiorazione, ma il comune di Tradate ha scelto di non applicarla.

      «I contribuenti non devono versare, per l’anno 2013, alcun importo per la Mini-IMU alla scadenza del 24 gennaio 2014 – spiega il sindaco Laura cavalotti -. Si precisa che non è dovuto il pagamento dell’IMU per le abitazioni principali e le relative pertinenze (con esclusione delle categorie A1, A8 e A9), in quanto il Comune di Tradate non ha aumentato l’aliquota relativa (aliquota deliberata: 0,40 %).

      È stata una scelta precisa, per cercare di non aumentare ulteriormente le difficoltà che stanno vivendo le famiglie. Stiamo rimettendo bene a posto i conti del Comune e ora possiamo fare questo passo positivo, scegliendo di non applicare ulteriori imposte».

  4. Grazie,come pensionato,non so come ringraziare il gentile regalo dell’amministrazione Comunale dal Sindaco a tutta la Giunta …Dovete solo Vergognarvi!
    A proposito chi ha pagato il rinfresco per l’inaugurazione del nuovo Ostello di Saronno? Occorreva anche l’ostello! Di nuovo Vergogna!

  5. la mini imu è decisa dal governo mica da luciano . siete
    eternamente in malafede commentatori miei

    • e no! mi dispiace ma qui la mini imu l’ha decisa il luciano perché ha aumentato l’aliquota base, non il governo. Se l’avesse lasciata al 4 ( e bastava ed avanzava! per il nulla fatto a Saronno) non ci saremmo trovati in questa situazione. …..E poi basta difendere l’indifendibile caro castagnatt!

  6. grazie immenso sindaco…di certo non può capire chi prende un umile stipendio come il suo…ancora grazie
    un padre di famiglia

  7. Mi chiedo come facesse Porro a saperlo da luglio, quando le tariffe sono state scelte? Vedere per credere la delibera: http://www.saronnoservizi.it/wp-content/uploads/2013/07/IMU07_delibera_comunalen37.pdf !

    A quella data nessuno avrebbe mai pensato che bisognasse pagare per la prima casa.
    O Porro ha la sfera di cristallo oppure qualche suo amico del PD che siede sugli scranni romani gli avrà suggerito di alzare la tariffa dallo 0,40% imposto per legge dallo Stato, allo 0,45% in modo di far pagare ai saronnesi la realizzazione dei suoi progetti-sogni per la sua campagna elettorale per le elezioni del 2015… Pura ipotesi?

    Non parliamo poi della deadline per il pagamento della tassa che è fissata per il 24 gennaio!!!
    Saronno Sette non uscirà questa settimana.
    Non vi sono in giro manifesti: quanti saronnesi non sapranno nemmeno di dover pagare?
    Saronno Servizi si riserva di pubblicare il 10 gennaio un software per il calcolo dell’imu dovuta.
    Chi lo sapeva da luglio 2013 avrebbe dovuto denunciare la situazione, visto che aveva la sfera di cristallo collegata con Roma…

  8. Mi dispiace contraddire diversi miei concittadini, ma la colpa è soprattutto nostra che ad ogni votazione continuiamo a credere in persone che non meritano neanche di essere menzionate.
    Mi chiedo sempre come fanno a dormire!!

  9. In Italia si pagano più tasse che a Dubai.. con i servizi e la sicurezza che manco il Bronx si sogna.

  10. Dovro’ pagare anche la Mini Imu oltre al resto Tares …. e non essere nemmeno considerati!!!!!
    Abito in Cascina Ferrara….e nonostante diverse segnalazioni senza risposta e senza interventi…….
    DIMENTICATA DA TUTTI eppure fa parte di SARONNO!!!!!

  11. cari concittadini saronnesi: vogliamo una Saronno efficiente, pulita, che risponda alle esigenze dei suoi abitanti? perchè ci lamentiamo se le strade hanno le buche, sono sporche, non c’è vigilanza sufficiente, per questo e per quello e quando ci viene chiesto di pagare l’imu o la mini imu (che potrebbe anche servire per un miglior servizio ai cittadini) ci rilamentiamo? i miracoli non li fa nessuno, nemmeno il comune di saronno e non li hanno fatti neppure le precedenti amministrazioni, . a nessuno piace il verbo pagare neppure a me che scrivo queste righe. eppure sappiamo tutti in che condizioni si trovano le amministrazioni, forse anche grazie ai precedenti governi e per favore: non è luciano, ma il Sindaco di Saronno. educazione gente!!!! p.s. prima di lamentarvi avete fatto i conti?

Comments are closed.