SARONNO – Non ha rispettato l’alt della Guardia di finanza ed anzi ha letteralmente trascinato un malcapitato finanziere per alcuni metri. Ma alla fine è stato preso: l’episodio, più che movimentato, è successo l’altra notte a Saronno.

Gdf Guardia di Finanza estate

Il protagonista è un quarantenne saronnese, incensurato ma alle prese con problemi di tossicodipendenza: in auto aveva una siringa e questo spiegherebbe il suo comportamento. Poco prima di mezzanotte mentre era al volante della sua vettura è incappato in un posto di controllo delle Fiamme gialle, in città. Prima ha rallentato ma all’improvviso ha pigiato sull’acceleratore, trasciandosi appresso un malcapitato finanziere, rimasto con la divisa “incastrato” al veicolo ma per fortuna poi liberatosi senza conseguenze. Quindi ha speronato la pattuglia della Guardia di finanza, scappando ad alta velocità, percorrendo molte strade cittadine sino ad essere raggiunto e definitivamente bloccato alle porte di Solaro.

Arrestato, è stato rimesso in libertà dopo l’udienza per direttissima, in attesa del processo vero e proprio.

(foto archivio)

150114