pierangelo borghiGERENZANO – Non piace alle opposizioni ma il progetto per dotare Gerenzano di una piscina coperta va comunque avanti.

“Siamo alla fase preliminare – spiega il vicesindaco, Pierangelo Borghi, della lista civica Insieme e libertà per Gerenzano – Si sta procedendo secondo le scadenze previste, ed è emersa una versione addirittura migliorativa rispetto al progetto iniziale, perchè le vasche adesso sono diventate due. Oltre a quella standard, per corso e nuoto libero, ne è stata prevista una specificamente per i bambini. Senz’altro una buona notizia”.

In tutto si parla di un intervento da due milioni e 400 mila euro, che comunque – specifica il vicesindaco – “non costerà un centesimo ai gerenzanesi, perchè la costruzione è interamente a carico della società che poi si occuperà della gestione. Il Comune si limita a fornire l’area dove realizzarla, in diritto di superficie, con la garanzia di una fidejussione e per un valore stimato di 250 mila euro, che rientranno tramite gli sconti che saranno offerti ai gerenzanesi sul biglietto d’ingresso, una scontistica che resterà in vigore per oltre quindici anni”.

La piscina sorgerà nei pressi della zona scolastica. I gruppi consiglieri di minoranza, quelli di Gerenzano democratica e Lega Nord, si sono detto contrari al progetto, ritenuto di scarsa “attrattività” per i cittadini.

180114

1 commento

  1. mentre la piscina SCOPERTA, aperta 6 mesi all’anno, che voleva la Lega vicino al campo sportivo era invece di “grande attrattivita’ ” per i cittadini …..

Comments are closed.