SARONNO – Sarebbe stata della carbonella ancora ardente a causare la prima scintilla dell’incendio avvenuto nella mattinata dell’altro giorno e sviluppatosi in un garage, a margine di una casa di via Frua, al “confine” con il quartiere di Cassina Ferrara.

incedio villetta pompieri carabinieri (5)

La cenere di un barbecue era stata raccolta e posta in una scatola, lasciata quindi in angolo del garage. Poco dopo la padrona di casa, rientrata nella sua abitazione, si è accorta di una densa coltre di fumo che usciva dal box ed ha dato l’allarme, richiedendo l’intervento dei vigili del fuoco. Sono subito accorsi i pompieri del comando cittadino. I vigili del fuoco non hanno impiegato molto a spegnere l’incendio che comunque ha annerito le pareti e bruciato alcuni vecchi arredi che si trovavano in garage. Distrutte anche le scorse alimentari che erano state immagazzinate negli armadietti di legno che a loro volta sono stati preda delle fiamme.

(foto archivio)