SARONNO – E’ ritornato in carcere il 27enne albanese, ma saronnese d’adozione, che era stato arrestato dai carabinieri ad inizio luglio quando con suo padre, nel cuore della notte, era stato sorpreso a svuotare la dispensa del Fuorifuori, il bar estivo allestito nel cortile del centro culturale di Casa Morandi in via Varese.

04072013 pattuglia carabinieri via Varese

Il ragazzo e suo padre 52enne erano stati “pizzicati” da una pattuglia del Radiomobile. Per quanto riguarda il giovane, era seguita una condanna ad otto mesi di reclusione e poi aveva ottenuto i domiciliari. Era seguita una ulteriore denuncia per minacce ed ingiurie; ma a metterlo nel guai davvero è stato quanto accaduto nei giorni scorsi. Aveva un permesso per uscire ma è rientrato dopo l’orario prestabilito. I carabinieri hanno segnalato l’accaduto alla magistratura che ha quindi disposto il suo rientro in cella, dove dovrà restare sino a quando avrà terminato di scontare la pena, e dunque ancora due mesi.

230114