14052013 prima apertura serale (2) Barin isola ecologicaSARONNO – “Oltre che incivili sono anche poco informati: se invece di abbandonare i divani in mezzo ai campi avessero chiamato Econord gli addetti li avrebbero recuperati al loro domicilio senza spese, evitandogli la fatica di caricare e scaricare i divani e anche di correre il rischio di essere multati”.

Doppia tirata d’orecchie dell’assessore all’Ambiente Roberto Barin ai proprietari dei due divani abbandonati in via Don Mazzolari appena prima del confine con Ceriano Laghetto. “Innanzittutto non si abbandonano i rifiuti per strada – chiarisce l’assessore – soprattutto perchè non c’è proprio motivo. I divani avrebbero potuto essere portati in piazzola oppure ritirati direttamente, senza spese, dall’Econord a domicilio. Basta chiamare concordare una data ed esporre l’ingombrante davanti alla propria abitazione il giorno e l’ora richiesti”.

Barin conclude con un appello ai saronnesi:”Per gli ispettori ambientali controllare tutte le strade e le aree verdi cittadine è impossibile. Segnalatici i rifiuti abbandonati interverremo appena possibile come abbiamo fatto oggi allertando Econord che provvederà a breve a ritirare i divani”.

06022014

4 Commenti

  1. perchè non pagano la Tarsu-Tares-Tasi, perchè non fanno la differenziata, principalmente perchè sono incivili.

  2. … Silighini, tutto a posto! Ci pensa il Barin questa volta, non fosse altro perchè ha ammesso che i cittadini saronnesi “..sono poco informati”.
    Ma la domanda mi viene spontanea: a chi spetta l’onere (o l’onore) di dare queste informazioni ai cittadini?
    Se i saronnesi sono poco informati vuol dire che qualcuno non ha assolto appieno al proprio mandato e …per sua stessa ammissione.

  3. l ‘anno scorso oltre il calendario vi era un era allegato un opuscolo che spiegava molto bene la raccolta dei rifiuti , anche quest’anno sul calendario vi sono spiegazioni per i rifiuti ,sempre distribuiti gratuitamente, quindi, o sono persone ignoranti , o è gente dei paesi limitrofi

Comments are closed.