CISLAGO – Doccia gelata per gli sportivi locali: è stata la Lega Nord, in consiglio comunale, a chiedere delucidazioni sul progetto dello stadio che dovrebbe sorgere alla periferia sud del paese, per rimpiazzare l’impianto rimasto “vittima” dei lavori per l’autostrada Pedemontana.

giu 2013 pedemontana cislago piste aride3

I tempi paiono destinati ad allungarsi, c’è un ricorso al Consiglio di Stato, per l’assegnazione dell’appalto delle opere ed al Comune è stata richiesta una proroga di due anni per la consegna del centro sportivo. Ma non tutto è perduto perchè il verdetto del Consiglio potrebbe giungere già nei prossimi mesi e quindi la situazione potrebbe trovare una soluzione, con un’azienda che sarà finalmente assegnataria dei lavori. E intanto il calcio cislaghese dovrà aspettare. La mancanza di un campo ha già portato alla scomparsa del Cistellum, storica società calcistica locale che ad inizio stagione ha cessato di esistere, “inglobata” dall’Angera.

170214