SARONNO – “Adesso non pretendo che il guasto sia riparato istantamente ma visto che i lampioni si sono spenti venerdì alle 18 mi sembra assurdo che siano ancora fuori servizio la domenica notte”. E’ lo sfogo di un residente del primo tratto di via Miola che come quello di via Roma e via Marconi è rimasto al buio per tre notti consecutive.

“Ho segnalato il problema alla polizia locale già venerdì sera – rimarca il 55enne – visto che l’assessore Roberto Barin ha tirato le orecchie diverse volte ai saronnesi che chiamano i giornali (mea culpa ho scritto anche una mail a ilSaronno di cui sono un fedele lettore) e non avvisano il Comune ma ho potuto vedere che è stato assolutamente inutile”. Il saronnese segnala la situazione di rischio: “Le auto se la cavano ricorrendo agli abbaglianti ma ai pedoni non ci pensa nessuno? In via Roma poi i marciapiedi sono tutti dissestati e qualche anziana è già caduta”.

Non manca una chiosa ironica:”Forse le luci spente sono dovute hai problemi economici del Comune? Qualcuno non ha pagato una bolletta? Scherzi a parte auspico che il problema venga risolto nelle prossime ore perchè ormai stiamo passando dal preoccupante al ridicolo”.

Gli uffici comunale informano di aver inviato una segnalazione ad Enel Sole competente per i tratti rimasti al buio, via Marconi, dall’intersezione con via Visconti a quella con via Piave, via Miola dall’incrocio con via Parini alla rotonda con la piscina e nel secondo tratto di via Roma dalla rotatoria fino a dopo via Guaragna che dovrebbe eseguire l’intervento nella giornata di oggi.

17022014

3 Commenti

  1. Ci vorrebbero il super Silighini e i suoi due prodi compari che, con delle biciclette dotate di una super dinamo, pedalando, producono corrente per tutta Saronno!

  2. Purtroppo questa amministrazione continua a fare scaricabarile e non si prende cura dei problemi dei cittadini , anche in via Larga all’inizio davanti al passaggio pedonale che rimane al buio , di fronte al bar tabacchi Roversi c’è un lampione che è spento da 2 mesi e continua ad esserlo , inutile dire dipende da enel , ma se Enel non interviene occorre continuare ad insistere è assurdo e dimostra incapacità questo stato di disservizi, anche perchè poi le tasse le fanno pagare lo stesso e senza sconti !!

  3. ricordo con piacere i litigi infruttuosi del supersindaco Gilli con Enelsole (neppure SupermanGilli riuscì nel nobile intento di avere una decente manutenzione…) e le strade rimanevano al buio (come d’altra parte la memoria di molti)

Comments are closed.