ValioniSARONNO – “Non è una casa abbandonata”. E’ questa la prima precisazione del vicesindaco e assessore ai Servizi Sociali Valeria Valioni in merito all’appartamento occupato lunedì pomeriggio da alcuni ragazzi saronnesi.
“Si tratta di 2 alloggi in uno stabile in parte Aler, in parte venduto agli inquilini. I due alloggi in questione erano tenuti liberi da Aler quale “polmone” per il piano vendite (se l’inquilino non vuole acquistare la casa in cui è, Aler gli dà un’alternativa) o per trasferimenti provvisori in caso di interventi di manutenzione importanti”.

Duro il giudizio del vicesindaco sul blitz: “Mi pare che in questa circostanza gli occupanti passino ancor più dalla parte del torto (se mai sono stati dalla parte della ragione) . Quasi 400 famiglie aspettano da anni una casa , attendendo con civile pazienza che il punteggio in graduatoria li porti nelle prime posizioni. E poi… arrivano loro signori e si accomodano”.

18022014

10 Commenti

  1. “Mi pare che in questa circostanza gli occupanti passino ancor più dalla parte del torto (se mai sono stati dalla parte della ragione) . Quasi 400 famiglie aspettano da anni una casa , attendendo con civile pazienza che il punteggio in graduatoria li porti nelle prime posizioni. E poi… arrivano loro signori e si accomodano”.

    SANTE PAROLE!!!

    Ma siam sicuri che rispecchino il pensiero dell’illustrissimo signor Sindaco!!??? O, anche questo Assessorato verrà smantellato e le competenze “spalmate” sugli altri assessori superstiti di questa Giunta!!???

    • hai ragione, 14 msi dopo la differenza tra la Comi e Porro si è annullata. Adesso i votanti del PdL non sapranno più chi scegliere alle prossime votazioni…

  2. Beh finchè il comune non usa il pugno di ferro contro queste persone, LORO pensano di avere campo libero per fare tutto quello che vogliono….Comunque di sicuro c’è una mente occulta che pianifica queste occupazioni!!

  3. Ma pensa te!!!
    Ci sono famiglie che aspettano da 20 anni! 20 A N N I!!!Capito vicesindaco???20 ANNI!!!! E cosa fa il Comune per queste famiglie? NIENTE di NIENTE!E lei lo sa molto bene,anche se non lo dirà mai pubblicamente! “Civile pazienza”??? Ma lei ci ha mai parlato con queste persone?Non mi sembra,perchè stia sicura che non le riserverebbero “civile pazienza”;è vero aspettano il loro turno per avere una casa (frase che fa rabbrividire!è giusto che qualcuno debba aspettare il suo turno per avere una casa???) ma solo perchè hanno paura di prendersela la casa.Si vede proprio che lei in un quartiere popolare non ci ha mai nemmeno messo piede.
    E noi la paghiamo con i nostri soldi per star lì a dire queste scempiaggini!
    Loro se la prendono!e cosa devono fare?Mettersi in lista e aspettare di avere 70 anni e magari forse allora hai aspettato abbastanza e una casa te la danno??
    Se la “legge”,se “le regole” in materia le sembrano giuste,allora si vergogni lei piuttosto!

  4. Vivo al matteotti e uel che dice la signora non è vero. La casa era vuota da un bel po’, l’aler lo ha messo all’asta due volte, e ancora non l’han venduto…

  5. La vicesindaco dice che la casa occupata ieri al Matteotti non era abbandonata, ma usata per le emergenze.
    I vicini ci confermano invece che la casa È VUOTA DA ANNI, e messa all’asta, come sono messe all’asta altre decine di case di proprietà pubblica (come appena fatto dal Comune con due appartamenti) per due volte, aste andate deserte.

  6. “La casa È VUOTA DA ANNI, e messa all’asta, come sono messe all’asta altre decine di case di proprietà pubblica (come appena fatto dal Comune con due appartamenti) per due volte, aste andate deserte.”
    ?????????????????
    LE CASE PUBBLICHE VENGONO MESSE ALL’ASTA, MENTRE C’È LA GENTE IN LISTA CHE NON RIESCE AD AVERE UNA CASA POPOLARE.
    Sapete cosa vi dico? Hanno fatto bene ad occupare!! Andrò a trovarli e a fargli i complimenti!
    Finalmente qualcuno con le bocce quadrate!

  7. Assessore Valioni disinformata smentita in diretta da una serie di foto oltre che dai residenti. Dia le dimissioni!

Comments are closed.