SARONNO – E’ stato colto in flagrante mentre scavalcava, dall’interno all’esterno, la recinzione del bar del centro sportivo di via Manzoni con due sacchi della spazzatura uno pieno di alcolici ed uno pieno di prosciutti e patatine.

E’ stato arrestato, ma subito scarcerato dopo la direttissima di ieri mattina a Busto Arsizio, il ladro che nella notte tra martedì e mercoledì ha preso di mira il Cico Bar di via Manzoni.

L’uomo, un 40enne residente ad Origgio, è entrato in azione intorno alle 4 dopo una giornata passata nella cucina del ristorante in cui lavora regolarmente. Ha forzato una finestra laterale e bloccando la tapparella con un manico di scopa è riuscito ad entrare.
Si è messo subito all’opera: ha preso alcuni sacchi ed ha iniziato a riempirli di tutto quello che trovava nella dispensa del bar. Ha preso decine di bottigliette di birra, di diverse marche dalla Menabrea alla Ceres, diversi liquori, tra cui un’edizione limitata firmata Moschino di DiSaronno. Presa la refurtiva l’ha portata, scavalcando la recinzione, nella propria auto una Fiat Punto. I carabinieri, allertati dai alcuni residenti svegliati dal rumore, sono arrivati proprio mentre l’uomo scavalcava. Hanno arrestato l’origgese e recuperato la refurtiva subito restituita al proprietario del locale che negli ultimi mesi è stato vittima di molti furti.

20022014

8 Commenti

  1. E’ stato arrestato, ma subito scarcerato dopo la direttissima di ieri mattina a Busto Arsizio…

    AZZ DITEMI CHE STANNO SCHERZANDO ??????

    SONO BASITO….

    MA NOOOOO, NON SE NE PUO’ PIU’….

    MA BASTAAAAAAAAA.

  2. Mi chiedo come le forze dell’ordine continuino ancora a rischiare la vita x prendere dei delinquenti. …

Comments are closed.