sgombero ex macellocarabinieri e poliziaSARONNO – Anche per il terzo sgombero realizzato in meno di un mese a Saronno arriva “il conto” presentato dalla Questura di Varese agli occupanti. Quando le forze dell’ordine, giovedì mattina, hanno fatto irruzione nell’appartamento all’ultimo piano di una palazzina Aler di via Torricelli, occupato lunedì pomeriggio, hanno trovato tre giovani “di cui due già responsabili di altre due occupazioni, quella di via Don Monza e di via Randaccio, e vicini agli ambienti del centro sociale Telos”.

Inoltre sono stati identificati altri due ragazzi, conosciuti come responsabili di precedenti occupazioni, che avevono il ruolo di vigilare per avvisare dell’eventuale arrivo delle forze dell’ordine. Durante lo sgombero si sono avvicinati allo stabile una dozzina di giovani per esprimere la propria contrarietà all’operazione ed anche la vicinanza agli occupanti. Tra questi una ragazza, 24enne di Milano, denunciata dalla polizia locale per oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto esibire documenti.

Gli occupanti identificati all’interno dello stabile sono stati denunciati “alla Procura della Repubblica di Busto Arsizio per invasione arbitraria di edificio altrui e danneggiamenti, aggravati dalla circostanza del concorso di più persone”.

22012014

1 commento

Comments are closed.