23022014 striscione no tavSARONNO – Dopo gli striscioni posizionati sui tabelloni autostradali gli attivisti No tav del Saronnese sono stati protagonisti di un weekend particolarmente intenso.

Venerdì pomeriggio verso le 15 sono arrivate le prime segnalazioni per uno striscione posizionato tra la stazione di Saronno e quella di Saronno Sud. Per rimuoverlo i carabinieri e la polizia di stato hanno dovuto bloccare momentaneamente la circolazione. L’intervento è stato realizzato a tarda sera ma non è mancato qualche minuti di ritardo sulle ultime corse.

Sabato alle 13,30 una quarantina di attivisti del Saronnese si sono ritrovato alla stazione di Saronno per partecipare al corteo milanese “No Tav” uniti dallo slogan “terrorista è chi devasta i territori e specula sulla vita delle persone, terrorista è lo Stato, terrorista è il partito del Tav.Mattia Chiara Claudio e Nico liberi subito”.

Inoltre è stato creato con alcuni fogli A4 incollati su un lungo muro vicino ad una ciclabile uno striscione che a carattere cubitali “urla” “Claudio, Chiara, Nico e Mattia liberi. Terrorista è lo Stato”.

24022014

1 commento

Comments are closed.