SARONNO – “Il primo Governo di Matteo Renzi è un’appropriata miscela che contiene forti elementi di innovazione e discontinuità, ma anche continuità e competenze. Diverse generazioni al servizio del paese. Un esecutivo giovane e snello, che accompagnerà un presidente del Consiglio che ha appena compiuto 39 anni, il primo della nostra storia sotto i 40 anni, capace di ben rappresentare la svolta impressa alla nostra politica dall’arrivo del segretario del Partito Democratico al governo dell’Italia”.

Lo afferma il parlamentare del Pd eletto nel Varesotto, Maria Chiara Gadda.

Un governo che punta molto sulla concretezza dei sindaci, come Graziano Delrio e Maria Carmela Lanzetta sindaco anti “ndrangheta” di Monasterace, e per la prima volta un governo composto in pari numero da uomini e donne, a cui sono stati affidati dicasteri importanti come gli Esteri e la Difesa. Ai ministeri economici Padoan, Poletti e Guidi, personalità con il profilo adatto a riconnettere la politica alle esigenze di famiglie, imprese e lavoratori. Sono molto contenta per l’ingresso al governo di giovani colleghe come Maria Elena Boschi e Marianna Madia, due deputate mie coetanee, componenti della segreteria nazionale Pd, che ho apprezzato molto in questi mesi di attività comune alla Camera dei Deputati. Sono convinta che il loro impegno e la loro carica di innovazione daranno una marcia in più alla partenza del nuovo esecutivo. Tra pochi giorni Matteo Renzi chiederà la fiducia del Parlamento, ed auspico che tutto il Partito Democratico si unisca nel suo sostegno. In questi giorni numerosi iscritti e cittadini con cui mi sono confrontata hanno espresso dubbi e perplessità che spero possano essere superati con il rilancio dell’attività di governo. Il dialogo e l’ascolto sono la forza della nostra comunità, e la nuova squadra di governo di Matteo Renzi è una prima risposta positiva lanciata ai nostri iscritti, ai nostri elettori ma soprattutto al nostro paese. L’Italia ha bisogno di un governo autorevole capace di imprimere una svolta all’economia e che assuma come priorità lavoro e welfare, e sono convinta che l’esecutivo guidato dal premier Renzi rappresenti una speranza concreta da questo punto di vista”, rimarca Maria Chiara Gadda, deputata del Partito Democratico, in merito alla presentazione della lista dei ministri del primo governo di Matteo Renzi.

240214