luciano porro sindacoSARONNO – “Giovedì mattina l’assessore ai Servizi Sociali Valeria Valioni ha incontrato il commissario Aler per chiedere spiegazioni degli appartamenti vuoti presenti in città, una richiesta che come Amministrazione avevamo già avanzato diverse volte”. Inizia così la risposta del sindaco Luciano Porro alla polemica sull’appartamento di via Torricelli occupato lunedì scorso da un gruppo di saronnesi e sgomberato giovedì mattina.

“Nello specifico ci ha spiegato che quello interessato dall’occupazione era un appartamento lasciato vuoto perchè messo in vendita. Ovviamente si tratta di una scelta Aler, che evidentemente ha bisogno di fare cassa, su cui il Comune non può nulla. Ci hanno specificato anche che ci sono altri appartamenti non utilizzati che sono in attesa di alcuni interventi necessari prima dell’ingresso di nuovi inquilini. Abbiamo spiegato loro che è un lusso che, con 400 famiglie in attesa di alloggio, non ci possiamo permettere invitandoli a provvedere al più presto“.

Stringatissimo il commento sullo sgombero di giovedì mattina quando sono allontanati gli occupanti dell’appartamento di via Torricelli da un blitz delle forze dell’ordine: “C’è l’azione e la reazione. Non c’è molto altro da commentare”.

9 Commenti

    • lo scaricabarile non è una novità per la Porro & Co.(-1): è prassi ordinaria!

  1. LUCIANO PORRO : SINDACO -commissario Aler
    “Nello specifico ci ha spiegato che quello interessato dall’occupazione era un appartamento lasciato vuoto perchè messo in vendita. ….”

    VALLIONI . VICESINDACO

    ““Non è una casa abbandonata”. Si tratta di 2 alloggi in uno stabile in parte Aler, in parte venduto agli inquilini. I due alloggi in questione erano tenuti liberi da Aler quale “polmone” per il piano vendite (se l’inquilino non vuole acquistare la casa in cui è, Aler gli dà un’alternativa) o per trasferimenti provvisori in caso di interventi di manutenzione importanti”.
    http://ilsaronno.it/?p=29672

    • Questa si che è coerenza nella Porro & Co.(-1): così con questa unione di intenti e di idee si Amministra Saronno! OTTIMO, e …tutti tranquilli, è tutto a posto, va bene così!

  2. Ci voleva l’occupazione di via Torricelli, con l’intervento degli occupanti, che hanno smentito del dichiarazioni dell’Assessore dormiente Valioni per darle la sveglia.

  3. CHIUSA SCUOLA MATERNA C/O ORSOLINE : ALTRO FLOP PORRO &C

    !Ma l’istituto ha comunicato che la sospensione della ospitalità della scuola materna all’interno dell’istituto, non è stata una decisone imprevista, in quanto avevano chiesto al Comune di rispettare un contratto di locazione proposto dalla stessa Amministrazione nel 2006, contratto che peraltro sembrerebbe che non sia mai stato controfirmato dall’ente comunale che gestiva le scuole materne. A fronte della manifestata non volontà del Comune a rispettare il contratto, le parti si sarebbero accordate per un sospensione della locazione in corso.

    http://ilsaronno.it/?p=29917

  4. dunque la Valioni prima fa dichiarazioni ‘bomba’ (casa non abbandonata, ma sfitta per far fronte a necessità emergenziali’) e poi chiede spiegazioni al proprietario/gestore.
    ottima capacità di discernere la normale consecutio delle azioni: prima mi informo e poi parlo.
    mah.

Comments are closed.