feb 2014 stabilimento electrolux solaro (4)SOLARO – Saltato l’appuntamento dell’altro giorno a Treviso, i rappresentanti dell’Electrolux saranno convocati direttamente a Roma dal nuovo premier, Matteo Renzi.

Questa la decisione dello stesso Renzi, che ha dunque deciso di rinviare tutti nella capitale, chiedendo che siano presenti i rappresentanti e responsabili di tutti gli stabilimenti del gruppo svedese, quello di Solaro compreso.

La vicenda fa riferimento alla trattativa in corso fra dipendenti e proprietà, che vorrebbe ridurre gli stipendi – anche in modo significativo – per guadagnare in competitività a fronte di salari che in altre parti della Unione europea, ed in particolare nell’est, sono decisamente più bassi rispetto all’Italia.

Lo stesso premier Renzi ha sottolineato come ritenga la vertenza una delle priorità da seguire, per il suo Governo.

270214