13122013 controlli carabinieri stazione via diaz piazza cadorna (9)SARONNO – Lavoro nero: undici addetti senza contratto regolare sono stati scovati dai carabinieri in tre ristoranti e locali pubblici saronnesi, dove sono stati eseguiti ultimamente dei controlli da parte dei militari del Nucleo in forza all’ispettorato del lavoro di Varese in collaborazione con quelli della stazione saronnese.

Sono stati visitati due ristoranti: uno in viale Lombardia dove su 14 addetti, cinque non erano in regola. In questo caso sono stati riscontrati problemi anche per alcune delle uscite di sicurezza del locale: al momento della ispezione erano ostruite da materiale. Stesso discorso in un ristorante di via Frua: tutti e tre gli addetti non avevano il contratto.

Guai anche per la titolare di un bar di viale Europa: su quattro addetti, tre sono risultati non in regola con i documenti di lavoro.

In tutti e tre i locali è stata contestata anche la mancata redazione del documento per la sicurezza nei luoghi di lavoro, del quale dovrebbero essere fatte partecipi le maestranze.

In tutto i carabinieri hanno distribuito sanzioni per 71 mila euro e disposto la chiusura dei locali sino a quando i titolari non avessero regolarizzato il personale.

(foto archivio)

280214

3 Commenti

  1. ma se uno , finito la mobilita’, rimane senza lavoro e quindi senza stipendio , se aspetta le promesse dei vari governi , vedi anche la grande strxxxxta che ha fatto la fornero , come fa a campare? piuttosto che niente è meglio piuttosto e quindi, invece che combattere il lavoro in nero , non hanno fatto che incentivarlo.
    se poi ci mettiamo anche tutte le tasse che devono pagare i vari propietari di bar , ristoranti, pizzerie ecc,ecc.

Comments are closed.