SARONNO – Sono entrati nella sala giochi hanno fatto sdraiare i tre presenti per terra, minacciandoli armi alla mano, e poi hanno svuotato la cassa impossessandosi di 10 mila euro. E’ la rapina messa a segno nel luglio 2012 ai danni della sala giochi Las Vegas di Mozzate da alcuni membri della banda sgominata dai carabinieri della compagnia di Saronno con una retata che ha richiesto l’impegno di 250 uomini su tutto il territorio nazionale con l’esecuzione di 35 misure cautelari.

I militari che hanno ricostruito l’accaduto riuscendo ad identificare gli autori del colpo ma anche a ricondurre la rapina all’attività della banda. Le telecamere del locale hanno ripreso i rapinatore in azione ed ecco il video completo della rapina.

)

Ecco i fotogrammi salienti

12032014