03062013  bottiglie parco aquilone (18) SARONNO – Urla nel cuore nella notte: a svegliare i residenti di via Don Monza è stato uno straniero ubriaco che dopo aver bivaccato con alcuni connazionali nel vicino parchetto di via Montesanto ha iniziato a gridare contro passanti ed automobilisti.

E’ successo l’altra notte poco dopo l’una: quando l’area verde tra l’asilo e l’ex macello è stata usata da alcuni stranieri per un improvvisato festino a base di alcolici.

Qualcuno aveva evidentemente esagerato visto che poco dopo l’una uno straniero, probabilmente nordafricano, ha iniziato a urlare contro passanti e automobilisti spingendo molte persone a precipitarsi alla finestra. Solo dopo un’ora, con l’aiuto di alcuni connazionali evidentemente più sobri, l’uomo si è calmato ed allontanato permettendo ai saronnesi di tornare a letto.

Non è la prima notte “agitata” per i residenti del quartiere: ”Era molto tempo che non succedevano episodi di questo genere – commenta un 50enne residente nelle vicinanze che ha segnalato l’episodio – non ho difficoltà ad ammettere che quando l’ex macello era occupato non abbiamo mai avuto problemi di schiamazzi notturni. Anche i rifiuti e i bivacchi nel parco erano praticamente spariti perché la presenza dei giovani (che hanno occupato la palazzina comunale per 14 mesi dal novembre 2012 al 22 gennaio quando sono stati sgomberati) contribuiva a rendere la zona “abitata” anche in orario serale”.

(foto archivio)

12032014

10 Commenti

  1. Ecco a voi un piatto d’argento..
    Date sfogo adesso..a tutti i vostri deliranti ed articolati commenti!

    • cosa c’entra caro sala? la lega parla sempre a vanvera. Un ubriaco puo’ essere di qualsiasi nazionalità

      • …ma alla fine statistiche alla mano …son sempre di quelli perfettamente integrati perchè socialmente utili con documenti regolari attivi ed operosi con contratto di lavoro che pagano le tasse …devo aggiungere altro per farti capire! ..il tutto a prescindere dalla nazionalità, ovviamente!
        Cordialità

      • Caro Castigamatti, mi sa tanto che Lei è volutamente poco informato, in quanto la cronaca cittadina è ricca di episodi, ove l’abuso di bevande alcooliche, ha scaturito risse, schiamazzi, resistenze a pubblico ufficiale, duelli rusticani e quasi tutti gli episodi vedono coinvolti stranieri.
        E’ per questo motivo che io continuerò ad “elogiare” la Società Multiculturale.

        Cordialmente.

      • e…alla Comi, al “Gianfrà” Librandi, a Volntè, a Barin al Paleardi al Bianconiglio Giuseppe ..ecc. ecc..
        Grande Sara per la tua imparzialità giornalistica degna di stima e professionalità

  2. Dacci oggi il nostro Silighini quotidiano..e rimetti a noi la Comi come noi rimettiamo il Porro..ecc ecc
    Ecco a voi..ilSaronno.it

  3. si vede che ora che nessuno abita più l’ex macello la delinquenza la fa da padrona….prima si stava molto più sicuri con loro a vegliare su di noi 🙂

Comments are closed.