SARONNO – Intossicazione etilica: questa la “diagnosi” dei soccorritori accorsi la scorsa notte all’1, con una ambulanza del 118, per prendersi cura di un passante, che aveva evidentemente bevuto troppo. L’episodio è accaduto nei pressi della biglietteria della stazione ferroviaria di “Saronno centro” di Trenord, ad avvisare il centralino delle emergenze sono stati alcuni viaggiatori.

stazione saronno piazza cadorna notte (1)

L‘uomo, un 59enne, è stato preso in consegna dai volontari della Croce rossa saronnese e quindi è stato trasferito al pronto soccorso dell’ospedale cittadino, per smaltire la sbornia. Al momento del ricovero le sue condizioni non sono state giudicate preoccupanti, molto semplicemente aveva ecceduto con l’alcol e con il tempo ha iniziato via via a riprendersi.

Non è la prima volta che i mezzi di soccorso si trovano a dover accorrere nel centro cittadino, in orario serale e notturno, per questo genere di interventi; soprattutto nella sempre trafficata area dello scalo ferroviario principale, dove l’andirivieni è sempre particolarmente intenso.

250314

2 Commenti

  1. Ci vorrebbe un metodo piu’ forte da parte della polizia per far passare la sbornia alla stazione, l’ospedale affatto non va bene.

Comments are closed.