silighini aree dismesseSARONNO –  Visure catastali alla mano, Luciano Silighini Garagnani numero uno del comitato Saronno 2015 ha scritto ai proprietari delle aree dismesse chiedendo se sono intenzionati a riqualificarle nel breve periodo e in caso contrario di valutare la possibilità di donarle al Comune o a un altro Ente in modo che possano essere messe al servizio della città.

Già il recupero delle visure non è stato semplice: “Lunedì mattina – spiega Silighini Garagnani – mi sono recato all’Agenzia delle entrate in via Marconi per chiedere le visure catastali delle aree dismesse cittadine. Con meraviglia un addetto mi ha risposto che pur essendo loro competenti per questa attività avendo gli incarichi attribuiti dalla pertinente agenzia del territorio, non sono in grado di farle per problemi tecnici ai loro supporti e mi hanno invitato a rivolgermi al Comune. Andato nel Palazzo Municipale, intorno alle 11.50, tralasciando il fatto che sia la postazione “Informazioni” che quella adibita a “Centralino” fossero deserte, sono riuscito ad avere quanto richiesto dall’ufficio urbanistico e ho scritto ai proprietari di tali aree per chiedere informazioni sulle loro intenzioni.

Ottenute le visure Silighini si è armato di carta e penna ed ha scritto a tutti i proprietari delle aree dismesse per le quali lui ha già presentato diversi progetti  dal parco di Peppa Pig ad un polo per i giovani.

Ecco il testo integrale della missiva

Egregio proprietario,
da una visura catastale lei risulta intestatario di alcune particelle di terreno e fabbricati presenti nel Comune di Saronno. Essendo le stesse aree in stato di evidente non curanza e abbandono,causando per questo un forte disagio agli abitanti del Comune,come presidente di un Comitato di cittadini le chiedo di informarmi su quale intenzione abbia per risolvere questa situazione e se ha intenzione di apportare le migliorie necessari per mettere in sicurezza la sua area ed in caso quando ha intenzione di bonificare gli spazi.

In caso opposto le chiedo se fosse intenzionato a redigere da un notaio un atto di “donazione” degli spazi al Comune di Saronno o altro Ente lombardo al fine di recuperare le stesse ridonando aree ai cittadini. Il territorio Comunale è carente di aree gioco funzionali e moderne per i bambini, spazi associativi per i giovani e gli anziani, addirittura alcune aree sono state occupate abusivamente da persone senza un regolare controllo della sicurezza degli stabili. Non so se già siete stati invitati a fare lo stesso dagli organi dell’Amministrazione Comunale preposti, ma anche se così fosse le chiedo gentilmente di esprimermi comunque le sue intenzioni. Sarà mia premura metterle a disposizione il supporto tecnico e legale qualora interessato a compiere l’atto di “donazione” e sono certo che i cittadini saronnesi apprezzerebbero notevolmente questo atto che in caso di bonifica e riqualificazione dell’area di sua proprietà aprirebbe anche nuove possibilità occupazionali per la popolazione ed in questo periodo di crisi economica, come ben percepisce, sarebbe un fatto realmente importante.

Cordialmente
Luciano Silighini Garagnani
(Presidente Comitato SARONNO 2015)

25032014

14 Commenti

  1. BUON GIORNO
    SIG. LUCIANO SILIGHINI
    LA SUA PROPOSTA E’ MOLTO INTERESSANTE
    UNA DELLE AREE E’ SICURAMENTE QUELLA DEI TELOS IN VIA MILANO
    RIUSCIRA’ NEL SUO INTENTO
    DIFFICILECMA UN CANDIDATO SINDACO HA IL DOVERE DI PROVARCI
    AUGURI

  2. C’è qualcuno che mi spiega come mai Il presidente del comitato Saronno 2015 (comitato che mi risulta leggendo questa testata abbia una propria sede) ha sempre come sfondo nelle sue foto un bar che guarda caso sta sotto casa sua? Troppi impegni per spostarsi? mancanza di tempo per aprire la sede? Traffico cittadino che impedisce di fare due passi? Faccio colazione e ne approfitto per il comunicato quotidiano? Pigrizia? Bah.. questo Silighini proprio non lo capisco..

  3. Ehi sono foto d’archivio e nella sede ci andiamo a fare le riunioni con le persone ke il prossimo anno libereranno Saronno da certe persone!!! Forza Silighini!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. Carta e penna? un simpatico amanuense (ironia mode off). Ha dimenticato la terza opzione, riqualificare e poi donare. Ai confini della realtà tutto è possibile.

  5. Forte Silighini!
    La prossima mossa sarà quella di scrivere ai proprietari (che andrà in catasto e in Comune ad individuare) di tutti gli appartamenti vuoti esistenti in città per chiedere loro se possano donarli gratuitamente al Comune, sicuro che “i saronnesi apprezzerebbero notevolmente questo atto”.

  6. Adesso siamo più tranquilli, le aree dismesse diventeranno dei piccoli modelli urbanistici. Un nuovo succeso dell’iniziativa del Nostro, come del resto ogni cosa della quale scrive giornalmente su Il Saronno (per fortuna solo qui).
    A quando una lettera o un convegno su:

    – Come debellare il cancro in 5 giorni
    – Eliminare il buco dell’ ozono
    – Ridarci le mezze stagioni
    – Inventare il teletrasporto è facile

    Aspettiamo ansiosi.

  7. ahahah!!ma ci crede veramente in quello che fa?sempre la solita Silighinata!mossa completamente inutile ma ad effetto, sperando con questo di portare consensi alla sua persona!

Comments are closed.