SARONNO – All’ultimo minuto sfuma il tris per la Real Costanza: a Cislago l’incontro tra gli All Boys allenati da mister Perrone alla ricerca della seconda vittoria dall’inizio del girone B e la Real Costanza del tecnico Pironti alla ricerca della loro terza vittoria consecutiva. Inizia l’incontro e subito a farla da padrone sono gli ospiti che più e più volte vanno vicini al vantaggio ma il vantaggio non tarda ad arrivare quando su un azione sviluppata dalla difesa Nisi effettua un passaggio per il capitano Pizzino che da fuori area mette un tiro a girare sotto l’incrocio dei pali dove l’estremo difensore non può nulla. I ragazzi di Perrone non stanno di certo a subire senza far niente con diversi tiri cercano di impensierire il portiere dei saronnesi Merlo che più volte salva il risultato. Il secondo gol del capitano non tarda ad arrivare quando il terzino difensivo Di Dio oggi in un ruolo non suo effettua un lungo traversone per Marco Pizzino (foto) che realizza così una bella doppietta portando il risultato sul 2 a 0.

marco pizzino real costanza

Il secondo tempo entra un’altra Real Costanza se pur con gli stessi giocatori. Gli All Boys iniziano ad attaccare impensierendo più volte la retroguardia saronnese e il portiere merlo che sempre lui contiene il risultato. Sostituzione entra Costanzo al posto di Nisi, autore dell’assist del primo gol ed è proprio lui appena entrato che effettua un passaggio filtrante a beneficio dell’attaccante Pizzino che non sbaglia e insacca siglando così una tripletta.

Altra occasione utile c’è la l’esterno destro De Vincentis che viene lanciato da Salvatore Pizzino ma per sua sfortuna il suo tiro termina sfiorando il palo. Una rimessa laterale della Real Costanza intercettata dal difensore avversario parte l’attacco dei ragazzi dell’allenatore Perrone che accorciano il risultato portandolo così sul 1 a 3. La squadra giallo blu inizia a lasciare diversi buchi a centro campo e così ne approfittano gli avversari su una rimessa dal fondo del portiere per il difensore della Real viene intercettata dal attaccante che insacca accorciando così la distanza risultato sul 2 a 3. L’arbitro decreta 1 minuto di recupero giusto il tempo di battere un calcio d’angolo ed è proprio questa azione a mettere inginocchio la squadra ospite il portiere Merlo devia la palla ma sulla ribattuta c’è l’attaccante avversario che la insacca portando così il risultato finale sul 3 a 3. Migliore in campo per la Real Costanza il capitano Marco Pizzino per la sua tripletta. Buono anche l’arbitraggio.

020414

1 commento

Comments are closed.