uboldo civica logoUBOLDO – “Lorenzo Guzzetti ha annunciato che sarà il candidato sindaco alla testa di Uboldo al Centro. Lo avevamo previsto più di un mese fa, scommettendo sul legame d’immagine fra l’attuale primo cittadino e la lista di maggioranza. Ora la notizia ufficiale ha il pregio della chiarezza”.

Inizia così un comunicato stampa di Uboldo Civica. In sintesi, i rappresentanti della lista sottolineano

Spiace che il primo annuncio sia avvenuto in una sede quanto mai inappropriata: non durante un evento elettorale organizzato da Uboldo al Centro, ma in occasione della “Festa delle Generazioni”, un evento organizzato dal Comune di Uboldo che nulla aveva di politico. Un evento istituzionale, dedicato a famiglie, bambini, giovani coppie e nonni che non si erano riuniti per ascoltare un comizio del sindaco. Alcuni dei genitori si chiedevano per quale ragione quest’anno fossero stati invitati anche i genitori dei bambini nati nei quattro anni precedenti; ora abbiamo capito perché.

Per dare il primo annuncio Guzzetti e Uboldo al Centro avrebbero dovuto organizzare un loro evento elettorale come abbiamo fatto noi venerdì 4 aprile in aula polifunzionale, non sfruttare un evento del Comune, ossia di tutti. È una regola non scritta della democrazia. Noi abbiamo intenzione di fare una campagna elettorale corretta nei confronti di tutti, Guzzetti compreso, nonostante lui ed Uboldo al Centro non stiano facendo altrettanto. Questo episodio non è il primo in cui cercano scorrettamente di sfruttare la posizione di Amministrazione uscente.

090414

7 Commenti

  1. Guzzetti ha comperato coi soldi del comune un fotostampatore (oltre 30000 euro) e già ha fatto richiesta di nuova ricarica di inchiostro (4000 euro).
    Chissà cosa avrà stampato in campagna elettorale il Sindaco di Uboldo con i soldi di tutti i cittadini ?

  2. Putroppo mi sa che Guzzetti verrà rieletto, lui ha fatto poco in questi anni, ma comunica bene. Gli altri non sono all’altezza.

    • Azimuth hai perfettamente ragione, purtroppo non l’hannocapito gli avversari, staremo a vedere l’intelligenza dei cittadini, se amano le parole o i fatti

Comments are closed.