IMG-20140417-WA0024 (2)SARONNO – Impressionante scontro alle porte del quartiere Matteotti: ieri sera intorno alle 20 è avvenuto uno scontro tra una Fiat Punto e una Toyota Yaris all’intersezione tra via Padre Giuliani e via Dell’Orto. Un 19enne neopatentato è uscito dallo stop di via Dell’Orto scontrandosi con la Fiat Punto che procedeva lungo via Padre Giuliani in direzione viale Europa. L’impatto è stato molto violento: le vetture sono finite entrambe fuori strada con consistenti danni nella parte anteriore.

Sul posto sono accorse, chiamate dai residenti subito dopo aver sentito il botto, un ambulanza della Croce rossa di Cislago, una della Croce azzurra di Caronno Pertusella ed un’automedica. A destare più preoccupazione le condizioni del 51enne alla guida della Fiat  Punto trasferito all’ospedale di Garbagnate. Al pronto soccorso del nosocomio sono stati portati anche la figlia del 51enne seduta sul sedile del passeggero e il 19enne alla guida della Yaris. Proprio lui è stato multato dalla polizia locale, arrivata sul posto pochi minuti dopo il sinistro, per il mancato rispetto dello stop. Un’infrazione che essendo neopatentato gli costerà 10 punti patente.

18042014

5 Commenti

  1. Se rileggete l’articolo avete confuso un po’ le auto. Prima la punto è del 19enne, poi diventa del 51enne…..
    In ogni caso quella punto non è nuova nel quartiere, prima o poi doveva succedere.. Sempre in sorpasso in via dell’Orto e solito stop “bruciato”, come tutti i giorni alle 8 del mattino…….

  2. “Un’infrazione che essendo neopatentato gli costerà 10 punti patente”
    In che senso?

  3. non ho 51 ma 57 anni sto discretamente bene mentre mia figlia Melissa utilizza il collare e cammina con le stampelle, la Toyota comunque ha saltato lo stop.
    Il ragazzo che ha combinato il danno ha la mia comprensione in quanto l’incrocio è effettivamente pericoloso, devo a lui comunque il ringraziamento per non avermi mai lasciato solo fino alle dimissioni dell’ospedale e in seguito di avermi fatto visita a casa il giorno seguente per accertarsi delle condizioni mie e di mia figlia

Comments are closed.