lara comi2SARONNO – Lunedì, 21 aprile,  l’europarlamentare saronnese di Forza Italia Lara Comi, alle 10.30,  presso la Terrazza Bagni Orchidea, a Moneglia (Genova), parteciperà a un evento legato alla XXXIII Mostra mercato dell’olio d’oliva.

L’iniziativa sarà caratterizzata, tra l’altro,  dalla premiazione del concorso Miglior Uliveto, manifestazione decennale che valuta gli uliveti con tecnici agronomi alla presenza dei sindaci del comprensorio. Tra questi, Claudio Magro (Moneglia), Claudio Muzio (Casarza Ligure), Giovanni Collorado (Castiglione Chiavarese), Vittorio Centanaro (Leivi), Ettore Berni (Deiva Marina). Sarà presente il coordinatore della provincia di Genova per Forza Italia, Roberto Bagnasco.

190414

10 Commenti

  1. Lara , la tua lotta perMade in italy dall’ agroalimentare al tessile è oltremodo enocomibile e di rilevanza per i risultati raggiunti .Ancora un passo e poi si avrà la vittoria totale che si attendeva da un adecina d’anni .Siamo al tuo fianco e grazie

  2. Grazie alla normativa Ue, voluta dall’Italia, la protezione delle nostre produzioni Igp e Dop può essere attivata su tutto il territorio europeo
    La sospensione della commercializzazione da parte di Harrods di un olio extravergine d’oliva venduto come toscano, in violazione delle norme sulle indicazioni geografiche, è la testimonianza del forte impegno che l’Italia porta avanti nella lotta alla contraffazione. La difesa delle denominazioni d’origine e del nostro patrimonio d’eccellenza alimentare è il campo quotidiano dove impegniamo le forze migliori degli organismi di controllo collegati al ministero”. Così il ministro delle politiche agricole, Maurizio Martina, ha commentato la sospensione della commercializzazione dell’olio ‘Tuscan extra-virgin olive oil’ presso i magazzini ‘Harrods’ di Londra e sul sito web ufficiale, a seguito dell’apertura della procedura ex officio avviata dall’ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressioni frodi dei prodotti agroalimentari.

  3. Grazie alla collaborazione con l’Associazione Cuochi Savona l’olio extra vergine di oliva DOP Riviera Ligure accompagnerà i lavori degli Chef che provenienti da tutta Italia

  4. Grazie alla professionalità e determinazione costante dell’On Comi anche l’olio come altre eccellenze agroalimentari incominciano a prendere il posto che meritano oltre che ad avere maggior tutela in merito alla contraffazione

    Nel ponente ligure, ad esempio, nelle terre aspre e difficili dove da sempre si coltiva l’oliva taggiasca, nasce, in quantità limitata, quest’olio extravergine di oliva a denominazione di origine protetta “Riviera Ligure – Riviera dei Fiori”.

    La raccolta è effettuata secondo il metodo tradizionale, interamente a mano, le olive selezionate sono immediatamente trasportate in frantoio e molite per preservare tutta la loro freschezza e genuinità.

  5. Mi piacerebbe moltissimo che Comi divenisse sindaco dio Saronno : saprebbe indubbiamente rappresentare al meglio la città .
    Il mio pensiero è condiviso, da moltissimi concittadini .

    • Condivido quanto affermi: Comi sindaco 🙂
      In merito all’olio è praticamente un grasso allo stato liquido e si ottiene dalla spremitura meccanica delle olive escludendo qualsiasi trattamento industriale. Il suo grado di acidità non deve essere superiore allo 0,8% ed il suo punteggio da un punto di vista organolettico non deve essere inferiore a 6,5.

  6. Che regioni quali Toscana , Umbria, Lombardia, Liguria vendessero molto di più dell’olio da loro prodotto si sapeva almeno da quarant’anni. Le capacità delle loro aziende sono state proprio quelle di affermare i loro prodotti in Italia e nel mondo grazie alla forza ed al marketing delle multinazionali, ora uscite dal settore. Nulla di nuovo quindi.


  7. Bisognerebbe che la gente qualche domenica si prendesse la macchina e nel possibile si cercasse dei micro produttori di prodotti sani e genuini.
A me personalmente quando il tempo a disposizione me lo permette piace girare per aziende agricole alla ricerca di prodotti buoni e non le solite adunate nei mega centri commerciali.


Comments are closed.